• Crostata alla confettura di albicocche

    Ingredienti per uno stampo da 24 cm

    Burro freddo di frigo 250 g
    Farina 00 500 g
    Uova fredde (circa 2 medie) 110 g
    Zucchero a velo 200 g
    Scorza di limone 1
    Sale fino 1 pizzico
    Confettura di albicocche 400 g
    Latte intero per spennellare q.b.

    Per preparare la crostata alla confettura di albicocche cominciate dalla preparazione della pasta frolla. Nel mixer (eventualmente andrà bene anche la planetaria, oppure potrete impastare a mano, in questo caso uova e burro devono essere lasciati fuori dal frigo una decina di minuti) versate la farina insieme al burro ferddo di frigo e ad un pizzico di sale . Azionate le lame a più riprese per non scaldare eccessivamente il burro e, non appena avrete ottenuto un composto sabbioso, unite anche lo zucchero a velo, le uova leggermente sbattute,
    e poi grattugiate la scorza di un limone. Azionate nuovamente le lame a velocità più bassa in modo da compattare il tutto. Trasferite il composto sul piano da lavoro
    e poi compattate brevemente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio. Appiattite leggermente e avvolgete la frolla nella pellicola trasparente; lasciate riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Una volta ripreso l’impasto sistematelo su una spianatoia leggermente infarinata, togliete la pellicola trasparente e battetela per qualche istante con il matterello e poi tiratela.
    Dovrete ottenere una sfoglia spessa circa 7-8mm e poi avvolgete la frolla sul matterello e srotolate adagiandola in uno stampo da 24 cm (con la base removibile è preferibile per sformare più facilmente la crostata). Passate il mattarello sui bordi così da pareggiare la superficie eliminando la frolla in eccesso (vi servirà per le losanghe).
    Con i rebbi di una forchetta forate la base della crostata e poi versate la confettura di albicocche. Dopo aver livellato accuratamente la superficie passate a formare le losanghe. Per farle tirate nuovamente l’impasto e poi ottenete delle striscioline aiutandovi con un taglia pasta dalla ruota dentellata.
    Man mano che ottenete le losanghe andate ad adagiarle sulla crostata disponendole prima in un senso e poi nell’altro sistemandole però in obliquo. Spennellate la superficie con un po’ di latte e cuocete nell'ultimo ripiano del forno, quelllo più basso (non a contatto con la base), preriscaldato in modalità statica, a 170° per circa 50-60 minuti. Ecco pronta la vostra golosa crostata alla confettura di albicocche, lasciatela raffreddare prima di gustare!
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.