Aggiornamenti Recenti

Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Involtini di pollo e speck

    Ingredienti

    Petto di pollo 4 fettine
    Speck 100 gr
    Spinaci 100 gr
    Formaggio morbido 100 gr
    Rosmarino q.b.
    Salvia q.b. • 79 kcal
    Sale marino q.b. • 286 kcal
    Pepe nero q.b

    Preparazione
    Sch...
    Involtini di pollo e speck

    Ingredienti

    Petto di pollo 4 fettine
    Speck 100 gr
    Spinaci 100 gr
    Formaggio morbido 100 gr
    Rosmarino q.b.
    Salvia q.b. • 79 kcal
    Sale marino q.b. • 286 kcal
    Pepe nero q.b

    Preparazione
    Schiacciate la fettina di pollo rendendola piuttosto sottile: battetela con il batticarne avvolgendola prima nella carta forno. Conditela con sale e pepe e poi poneteci sopra gli spinaci precedentemente lessati e il formaggio morbido. Infine arrotolate la fetta di petto di pollo su se stessa formando un involtino.
    Preparate su un piano due fettine di speck per ogni involtino. Avvolgeteli per bene in modo che siamo ricoperti bene dallo speck. Una volta completati i quattro involtini metteteli in una pirofila, aggiungete un filo d'olio extravergine di oliva, dei rametti di rosmarino e qualche fogliolina di salvia. Infornate in forno a 180° per 25 minuti e gustateli ben caldi.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Torta della nonna al pistacchio

    Dose per una tortiera da 20-22 cm di diametro

    PER LA BASE DI FROLLA:
    300 g farina
    100 g burro
    80 g zucchero
    2 tuorli
    1 uovo intero
    ¼ di bustina di lievito (circa 4 g)
    un pizzico di sale

    PER LA CREMA:
    500 g di...
    Torta della nonna al pistacchio

    Dose per una tortiera da 20-22 cm di diametro

    PER LA BASE DI FROLLA:
    300 g farina
    100 g burro
    80 g zucchero
    2 tuorli
    1 uovo intero
    ¼ di bustina di lievito (circa 4 g)
    un pizzico di sale

    PER LA CREMA:
    500 g di latte
    90-100 g zucchero
    5 tuorli (90 g)
    25 g amido di mais (chiamato anche maizena)
    25 g amido di riso
    180 g crema spalmabile al pistacchio
    un pizzico di sale

    PER LA DECORAZIONE:
    q.b. granella di pistacchio

    PROCEDIMENTO:

    PER LA FROLLA: Nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia detto “K”, oppure a mano su un piano da lavoro, impastare assieme tutti gli ingredienti della pasta frolla fino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.
    Formare un panetto rettangolare e sottile e avvolgerlo nella pellicola. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 2-3 ore.

    PER LA CREMA: Dedicarsi alla preparazione della crema iniziando a mettere a bollire il latte in un pentolino, con all’interno un pizzico di sale.
    In una ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero e sbattere con una frusta a mano per un minuto.

    Aggiungere l’amido di mais e l’amido di riso ed amalgamare fino ad incorporarli nel composto.
    Quando il latte avrà raggiunto il bollore versarlo nella ciotola assieme ai tuorli, allo zucchero e agli amidi precedentemente miscelati. Amalgamare il tutto fino a che il latte bollente non faccia sciogliere i vari ingredienti formando un composto liscio e omogeneo.


    Riporre il composto ancora caldo in una nuova pentola pulita abbastanza capiente con fondo pesante e porre sul fornello a fiamma media.
    Tenere costantemente mescolata la crema, portare a ebollizione per 1-2 minuti fino a che avrà raggiunto una consistenza densa e vellutata.

    Togliere la pentola di crema dal fornello, aggiungere all’interno la crema spalmabile al pistacchio e mescolare con una frusta fino a rendere il tutto omogeneo.
    Versare la crema in una pirofila, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare/intiepidire.

    PER L’ASSEMBLAGGIO: Dopo che la frolla avrà riposato il tempo necessario in frigo, lavorarla per pochi secondi tra le mani per farla tornare elastica e iniziare a stendere circa 350 g per la base, fino a raggiungere un disco dello spessore di circa 3-4 mm. Con la pasta appena stesa, foderare una tortiera per crostate (quindi con il bordo basso) con il diametro di 20-22 cm, precedentemente imburrata e infarinata. Unire alla restante pasta gli scarti di frolla che avanzeranno dalla base. Far si che il bordo sia alto circa 2,5-3 cm, quindi come circa l’altezza della tortiera. Bucare il fondo con una forchetta.
    Prendere la crema al pistacchio precedentemente preparata e, anche se sarà ancora tiepida, versarla nella base di frolla e distribuirla in modo omogeneo.

    Stendere la restante frolla fino ad ottenere un disco sempre dello spessore di 3-4 mm, poco più grande della tortiera.
    Bagnare il bordo di frolla con dell’acqua, adagiare sopra il secondo strato di frolla e con le dita premere sui bordi per sigillare e togliere la pasta in eccesso. Spennellare la superficie di acqua e far aderire della granella di pistacchio. Cuocere in forno statico a 180° per circa 35-40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare completamente prima di servire.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Wrap con carne, yogurt e marmellata di cipolle rosse

    Ingredienti

    100 g di farina 00
    1/2 bicchiere di latte intero
    q.b di rosmarino
    q.b. di sale
    q.b. di olio extravergine d’oliva

    Ingredienti per il ripieno

    100 g di...
    Wrap con carne, yogurt e marmellata di cipolle rosse

    Ingredienti

    100 g di farina 00
    1/2 bicchiere di latte intero
    q.b di rosmarino
    q.b. di sale
    q.b. di olio extravergine d’oliva

    Ingredienti per il ripieno

    100 g di carne macinata di bovino
    1 spicchio di cipolla rossa
    1/2 bicchiere di vino bianco
    q.b di noce moscata
    q.b di sale
    q.b di olio extravergine d’oliva
    60 g di yogurt greco
    1 cucchiaino di maionese light
    q.b di pepe nero
    5 gocce di succo di limone
    q.b. di lattuga

    Ingredienti per la marmellata di cipolle rosse

    250 g di cipolla rossa
    20 g di zucchero
    40 g di zucchero di canna
    q.b. di acqua

    Preparazione

    Per la preparazione del wrap con carne macinata, yogurt e marmellata di cipolle dovete partire dalla preparazione della marmellata.

    Sbucciate le cipolle e tagliatele a listarelle abbastanza sottili. Versate le cipolle tagliate in una pentola capiente e aggiungete lo zucchero semolato e di canna. Mescolate per far amalgamare il tutto.
    Versate dell’acqua, mescolate e lasciate cuocere coperta per 1 ora a fuoco moderato. Mescolate delicatamente di tanto in tanto per non sfaldarle. Fatto questo dedicatevi al ripieno.

    In una padella calda mettete un cucchiaio di olio d’oliva e versateci il macinato. Mescolate con un cucchiaio di legno così da separare il macinato e aggiungete il sale. Quando inizia a rosolare grattugiate mezza cipolla bianca e una grattata di noce moscata, continuate a mescolare.

    Quando si sarà asciugato versate un mestolo di acqua e lasciate che si assorba anch’essa. Per sfumare a fine cottura versate mezzo bicchiere di vino bianco e continuate a mescolare fino ad assorbimento. Passate, ora, alla salsa allo yogurt.

    In una ciotola unite due cucchiai di yogurt greco bianco con un cucchiaino di maionese. Unite sale, pepe e qualche goccia di limone con una grattata di noce moscata. Amalgamate bene e lasciate da parte.
    Preparazione della piadina

    In una ciotola unite la farina ed il latte iniziate a mescolare. Aggiungete il sale, l’olio e il rosmarino sminuzzato. Mescolate e formate una pallina di impasto compatto (se necessario aggiungete un po’ di latte o di farina).

    Stendete l’impasto abbastanza sottile e mettetelo in una pentola ben calda. Quando si formano le prime bolle marroncine, giratelo e lasciate cuocere per 2 minuti. Quando la piadina sarà pronta copritela con un canovaccio per non farla indurire.
    Composizione del wrap

    Poggiate la piadina sul canovaccio usato precedentemente. Coprite con delle foglie di insalata. In una ciotola unite 4 cucchiai di carne ed 1 cucchiaio di salsa yogurt e mescolate, ponete il composto sulla parte bassa della piadina.

    Coprite la carne con un filo di salsa allo yogurt e 2 cucchiaini di cipolle caramellate. Avvolgete il wrap aiutandoti con il canovaccio. Tagliatelo in due e servite.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Palline di pizza ripiene al forno

    Ingredienti

    300 grammi di Carne macinata
    280 millilitri di Acqua tiepida
    230 grammi di Farina 00
    200 grammi di Farina di grano duro
    70 grammi di Salsa di pomodoro
    4 cucchiai di Olio...
    Palline di pizza ripiene al forno

    Ingredienti

    300 grammi di Carne macinata
    280 millilitri di Acqua tiepida
    230 grammi di Farina 00
    200 grammi di Farina di grano duro
    70 grammi di Salsa di pomodoro
    4 cucchiai di Olio extravergine di oliva
    3 cucchiaini di Sale
    2 cucchiaini di Lievito di birra granulare
    1 Cipolla
    1 cucchiaino di Zucchero di canna
    1 Tuorlo

    Per prima cosa dovete preparare l’impasto della pizza. Versate in una terrina, o nel cestello della macchina del pane, l’acqua, l’olio extravergine di oliva, un cucchiaino di sale e lo zucchero. Sopra agli ingredienti liquidi potete iniziare a versare la farina 00, la farina di grano duro ed in ultimo il lievito. Impastate per 20 minuti, togliete poi l’impasto e posizionatelo in un luogo tiepido. Lasciate lievitare per 2 ore.
    Nel frattempo potete preparare il ripieno di carne, fate soffriggere una cipolla in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva insieme alla carne trita e a 2 cucchiaini di sale. Lasciate andare a fuoco medio per circa 10 minuti e poi aggiungete la salsa di pomodoro. Fate cuocere il tutto per almeno 30 minuti.
    Trascorso il tempo di lievitazione, il vostro impasto dovrà essere raddoppiato. Toglietelo dalla terrina e lavoratelo un po’ su di una spianatoia, poi formate tante piccole palline.
    Appiattite ogni pallina fino a formare un dischetto sul quale dovrete appoggiare un cucchiaio abbondante di carne, poi chiudete a mo’ di sacchettino e riponete in una teglia foderata di carta forno. Spennellate con il tuorlo d’uovo ed infornate per 30 minuti a 180 gradi in forno statico.
    Trascorso il tempo di cottura, togliete dal forno, lasciate raffreddare un pochino e poi potete gustarvi le vostre palline di pizza ripiene al forno.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Patate ripiene di frittata

    Ingredienti

    Patate 6 medie
    Uova 4
    Prosciutto cotto 100 gr
    Cipolla 1
    Prezzemolo tritato q.b.
    Sale fino q.b.
    pepe q.b.
    Olio extravergine d’oliva q.b.
    Formaggio grattugiato 50 gr

    Lavat...
    Patate ripiene di frittata

    Ingredienti

    Patate 6 medie
    Uova 4
    Prosciutto cotto 100 gr
    Cipolla 1
    Prezzemolo tritato q.b.
    Sale fino q.b.
    pepe q.b.
    Olio extravergine d’oliva q.b.
    Formaggio grattugiato 50 gr

    Lavate le patate, asciugatele e infornatele intere a 170° per 45 minuti con sale e pepe. Una volta pronte sfornatele, tagliate la parte superiore e svuotatele. Schiacciate l'interno delle patate all'interno di una ciotola.

    Aggiungete le uova sbattute, il prosciutto tagliato a pezzetti, il prezzemolo tritato, la cipolla, sale e pepe. Mescolate bene tutti gli ingredienti e utilizzate il composto per farcire le uova. Aggiungete il formaggio e infornate per 10 minuti a 170°. Servite le vostre patate ripiene di frittata ben calde e filanti.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Cappelletti su crema di castagne e tartufo nero

    Ingredienti
    Per la pasta

    Uova
    2 intere + 9 tuorli
    Farina
    500 g, tipo 00

    Per il ripieno

    Patate
    350 g, D'Avezzano
    Sale
    qb
    Pepe
    qb
    Fondo bianco
    di...
    Cappelletti su crema di castagne e tartufo nero

    Ingredienti
    Per la pasta

    Uova
    2 intere + 9 tuorli
    Farina
    500 g, tipo 00

    Per il ripieno

    Patate
    350 g, D'Avezzano
    Sale
    qb
    Pepe
    qb
    Fondo bianco
    di vitello
    Timo
    qb
    Parmigiano Reggiano
    50 g

    Per la crema

    Castagne
    200 g, pulite
    Patate
    150 g
    Panna
    100 g
    Scalogno
    10 g, trito
    Brodo vegetale
    qb
    Burro
    20 g

    Per la guarnizione

    Pane
    60 g, di segale
    Tartufo nero
    30 g


    Preparazione

    Per la pasta
    Impastare gli ingredienti e preparare i cappelletti: in questa video ricetta sono spiegate le tecniche per realizzarli.

    Per il ripieno
    Cuocere le patate di Avezzano con la buccia. Aspettare che si raffreddino quindi pelarle, passarle e poi aggiungere la pasta di salame, il timo tritato, il fondo di vitello ed eventualmente sale e pepe.

    Lasciar riposare il ripieno in frigorifero per 30 minuti.

    Per la crema di castagne
    Rosolare lo scalogno tritato in julienne con una noce di burro, quindi aggiungere le patate tagliate a cubetti e le castagne, bagnare con brodo vegetale.

    A fine cottura aggiungere la panna, bollire per 5 minuti e passare tutto al mixer.

    Cuocere i cappelletti.

    Comporre il piatto e guarnire con crumble di pane di segale e tartufo nero.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Lumaconi spinaci, pinoli e uvetta

    Ingredienti:

    400 g di pasta tipo lumaconi
    150 g di spinaci
    50 g di ricotta (facoltativa)
    40 g di pinoli
    2 cucchiai di uvetta
    sale q.b.
    olio extravergine di oliva
    1 presa di noce...
    Lumaconi spinaci, pinoli e uvetta

    Ingredienti:

    400 g di pasta tipo lumaconi
    150 g di spinaci
    50 g di ricotta (facoltativa)
    40 g di pinoli
    2 cucchiai di uvetta
    sale q.b.
    olio extravergine di oliva
    1 presa di noce moscata
    2 cucchiai di burro
    grana grattugiato q.b.
    2 cucchiai di pangrattato tostato
    Procedimento:

    Pulite e lessate gli spinaci poi scolateli, strizzateli bene e tagliateli
    Tostate leggermente i pinoli
    Fate rinvenire l'uvetta in una ciotola d'acqua tiepida poi scolatela e strizzatela
    Frullate insieme velocemente gli spinaci con l'uvetta, la ricotta, una presa di noce moscata, 2 cucchiai di olio, infine unite i pinoli
    Cuocete la pasta e scolatela 2 minuti prima di fine cottura, lasciatela stipidire poi farcite con il ripieno di spinaci pressando delicatamente
    Sistemate la pasta in un pirofila con un po' di olio sul fondo
    Spolverate con il parmigiano e il pangrattato
    Distribuite fiocchetti di burro in modo uniforme
    Infornate per 10 minuti a 190° poi sfornate la pasta ripiena di spinaci, pinoli e uvetta e servite bagnando con un filo d'olio se necessario.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Torta Kinder Delice

    Ingredienti per 4 persone

    Zucchero 280 g
    Uova 6
    Sale 1 pizzico
    Farina 210 g
    Lievito istantaneo per dolci 1 bustina
    Cioccolato fondente 350 g
    Burro 100 g
    Latte 530 ml
    Fecola di patate 50 g
    ...
    Torta Kinder Delice

    Ingredienti per 4 persone

    Zucchero 280 g
    Uova 6
    Sale 1 pizzico
    Farina 210 g
    Lievito istantaneo per dolci 1 bustina
    Cioccolato fondente 350 g
    Burro 100 g
    Latte 530 ml
    Fecola di patate 50 g
    Acqua 75 ml
    Crema di cacao e nocciole 60 g

    Sciogliete 200 g di cioccolato con 75 g di burro e amalgamate perfettamente la crema. Lasciate intiepidire.
    Lavorate i tuorli con 110 g di zucchero fino a che sono gonfi e spumosi. In un’altra ciotola montate gli albumi a neve con il sale. Unite ai tuorli il cioccolato fuso e le farine setacciate con il lievito. Unite anche 30 ml di latte e gli albumi montati a neve. Lavorate il composto fino ad avere una consistenza liscia e vellutata.
    Imburrate uno stampo quadrato di 23 cm di lato. Versate il composto e cuocete a 175°C per circa 40 minuti. Lasciate freddare la torta, tagliate a metà a formare un rettangolo.
    Preparate la crema : in un pentolino portare a ebollizione il latte con 110 g di zucchero e la fecola, fino a che la crema non comincia ad addensarsi.
    Tagliate ogni rettangolo della torta a metà, scavate leggermente la base, copritela con la crema di cioccolato e nocciole e disponete uno strato di crema al latte. Livellate con una spatola e coprite con la base rimanente. Lasciate riposare la torta in frigorifero per circa 30 minuti.
    Preparare la glassa: in un pentolino scaldate l’acqua con lo zucchero rimasto a formare uno sciroppo. Sciogliete il cioccolato rimanente nello sciroppo bollente, fuori dal fuoco. Mescolate fino ad avere un composto liscio. Lasciate intiepidire, poi glassate la torta disposta su una griglia. Tenete in frigo a riposare per almeno 2 ore e servite.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Involtini Siciliani

    Ingredienti per 6 spiedini

    6 fette di carne di vitello (da tagliare in 3 parti)
    60 gr di cacio ragusano (o altro formaggio stagionato)
    1 cipolla Rossa
    1 cipolla Bianca
    20 gr di Pinoli
    20 gr di Uvetta...
    Involtini Siciliani

    Ingredienti per 6 spiedini

    6 fette di carne di vitello (da tagliare in 3 parti)
    60 gr di cacio ragusano (o altro formaggio stagionato)
    1 cipolla Rossa
    1 cipolla Bianca
    20 gr di Pinoli
    20 gr di Uvetta (“passoline“)
    100 gr di Pane Grattugiato
    Prezzemolo
    Foglie di Alloro
    Sale, Pepe e Olio

    Mettiamo l’uva sultanina in un contenitore con dell’acqua per farla ammorbidire. Prepariamo la panatura che sarà il ripieno degli involtini: facciamo tostare in padella il pane grattugiato per 1 minuto e teniamo da parte. In una padella mettiamo 2 cucchiai di olio e mezza cipolla bianca tagliata a cubetti, facciamo soffriggere fino a doratura.
    Mettiamo in un contenitore il pane grattugiato tostato, la cipolla rosolata, i pinoli, l’uva sultanina ammollata e strizzata, il cacio ragusano grattugiato (oppure altro formaggio stagionato), il prezzemolo, sale, pepe e un abbondante giro d’olio. Mescoliamo il tutto. La consistenza deve essere umida (che riesce a compattarsi facilmente).

    Battiamo le fettine di carne per renderle più sottili, e le tagliamo in 3 triangoli. Farciamo le fettine con la panatura e richiudiamole ad involtino.
    Infilziamo gli involtini con uno stecco per spiedini precedentemente bagnato con acqua, per ogni spiedino mettiamo 3 involtini. Intervalliamo gli involtini con una foglia di alloro e una sfoglia di cipolla rossa. Procedete così fino ad esaurire gli ingredienti.
    Ungete d’olio gli spiedini e poi passateli nel pangrattato (lo stessa del ripieno oppure semplice)

    In forno a 180° per 20 minuti.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Le attività sono attualmente limitati ai soli soci.

Entra per vedere cosa sta succedendo.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.