Album Fotografici (3)
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Calzone di Cipolla

    INGREDIENTI PER L'IMPASTO
    400 gr. di farina di grano tenero 00
    100 ml di vino bianco
    12 gr. di lievito di birra
    1 bicchiere d’acqua
    olio extravergine d’oliva q. b.
    sale q. b.
    pepe q. b.

    INGREDIENTI PER LA FARCITURA
    800 gr....
    Calzone di Cipolla

    INGREDIENTI PER L'IMPASTO
    400 gr. di farina di grano tenero 00
    100 ml di vino bianco
    12 gr. di lievito di birra
    1 bicchiere d’acqua
    olio extravergine d’oliva q. b.
    sale q. b.
    pepe q. b.

    INGREDIENTI PER LA FARCITURA
    800 gr. di sponsali (cipolle bianche e lunghe tipiche pugliesi)
    uva passa
    30 olive denocciolate
    acciughe sotto sale
    50 gr. di formaggio grattugiato (parmigiano)
    olio extravergine d’oliva q. b.
    sale q. b.
    pepe q. b.

    PREPARAZIONE
    Il processo di produzione del Calzone si divide in due fasi: la preparazione dell’impasto e quella de ripieno, di seguito descritte distintamente.

    Preparazione dell’impasto
    L’impasto si prepara su tavole di legno, i cosiddetti “tavler”, disponendo la farina a montagnetta e unendo al centro il lievito sciolto in un bicchiere di acqua tiepida, l’olio, il vino e un cucchiaio di sale.
    Impastare il tutto almeno per 15 minuti fino a ottenere un composto omogeneo ed elastico.
    Formare un panetto a forma di palla e lasciarlo riposare in un luogo asciutto per circa 2 ore, fino a quando il volume dell’impasto non raddoppia.
    Preparazione del ripieno
    Pulire gli sponsali: tagliare la radice e tutta la parte verde, togliere la prima guaina esterna che riveste la cipolla e tagliare a rondelle.
    Riporre i cipollotti in una padella con olio d’oliva e una tazzina d’acqua: lasciar cuocere per circa mezz’ora; salare, pepare e infine, quando le cipolle si sono appassite, aggiungere le olive e le acciughe sotto sale.
    Amalgamare spesso e lasciar cuocere finché non si asciuga il fondo di cottura.
    Ora i risultati ottenuti dai due procedimenti si incontrano per il passaggio finale: stendere bene la pasta con un mattarello, una volta pronta e cresciuta, e ricavarne due dischi molto sottili del diametro di circa 28 cm.
    Disporre uno dei due cerchi sulla base di una teglia unta di olio o ricoperta da un foglio di carta da forno, distribuire bene il ripieno sulla superficie del disco di pasta e richiudere con l’altro cerchio: unirli bene tra loro, schiacciando lungo tutto il bordo che va ripiegato.
    Infornare a 230°C in forno preriscaldato per almeno 30 minuti o fino a che la superficie sarà ben dorata; con una forchetta sollevare il calzone e verificare la cottura.
    Accendere il grill e lascialo dorare ancora un attimo.
    Si consiglia di assaporarlo caldo appena sfornato.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Ingredienti
    Farina Manitoba 500 g
    Lievito di birra 25 g
    Acqua 350 g
    Sale 15 g
    Olio di oliva extravergine 120 ml
    Zucchero 10 g
    Sale q.b.

    Preparazione
    Dopo aver sciolto il sale in poca acqua tiepida, unirlo allo zucchero in una scodella o...
    Ingredienti
    Farina Manitoba 500 g
    Lievito di birra 25 g
    Acqua 350 g
    Sale 15 g
    Olio di oliva extravergine 120 ml
    Zucchero 10 g
    Sale q.b.

    Preparazione
    Dopo aver sciolto il sale in poca acqua tiepida, unirlo allo zucchero in una scodella o nel bicchiere del mixer. Unire 30 ml di olio e metà della farina, lavorando l'impasto fino ad ottenere una pastella omogenea e piuttosto liquida.
    Aggiungere il lievito sbriciolato ed impastare per altri 3 o 4 minuti, poi unite la farina tenuta da parte e mescolate nuovamente fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Preparare una teglia da forno ungendola con 3 cucchiai di olio, lavorate l'impasto per pochi secondi poi disponetelo nella teglia, dategli una forma all'incirca rettangolare e spennellatelo d'olio, lasciandolo a lievitare per circa 1,5 ore.

    Trascorso il tempo riprendete la teglia ed allargate l'impasto fino a coprire tutta la superficie della teglia, spennellatelo nuovamente d'olio e cospargetelo con sale grosso, lasciandolo nuovamente lievitare per 30 minuti.

    Trascorsi i 30 minuti pressate l'impasto con la punta delle dita, per conferire alla focaccia la sua forma tradizionale.

    Spennellate la focaccia con l'olio rimasto e lasciatela a lievitare per ulteriori 30 minuti, poi spruzzatela di acqua a temperatura ambiente e cuocetela in forno già caldo a 200 °C per circa 15 minuti. Servirla tiepida.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • simona serpino si è unito al gruppo
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • focaccia alle olive

    INGREDIENTI

    1 patata di medie dimensioni
    500 g di farina di grano tenero tipo 00 o Manitoba
    15 g di sale fino
    12.5 g di lievito di birra
    250 ml di acqua minerale naturale
    5 g di zucchero
    2...
    focaccia alle olive

    INGREDIENTI

    1 patata di medie dimensioni
    500 g di farina di grano tenero tipo 00 o Manitoba
    15 g di sale fino
    12.5 g di lievito di birra
    250 ml di acqua minerale naturale
    5 g di zucchero
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    20 olive verdi snocciolate



    PREPARAZIONE

    Lavare la patata e lessarla a vapore per 30 minuti, oppure in acqua bollente non salata per 20 minuti. Passarla allo schiacciapatate.
    Setacciare la farina in una terrina ed unirvi il sale. Mescolare accuratamente.
    Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida assieme allo zucchero e lasciarlo riposare per 10 minuti. Se l'acqua del rubinetto è troppo calcarea, usare quella minerale.
    Aggiungere alla farina la patata schiacciata, l'acqua con il lievito e l'olio.
    Impastare fino ad amalgamare gli ingredienti, formare una palla, rimetterla nella ciotola ben infarinata, coprirla prima con uno strofinaccio, poi con un telo caldo e lasciarla lievitare per 1 ora in un luogo ben riparato.
    Passato il tempo indicato prendere l'impasto, sgonfiarlo e reimpastarlo brevemente.
    Ungere una teglia tonda di 28-30 cm di diametro o rettangolare di circa 35x25 cm di lato con l'olio, disporvi dentro l'impasto e stenderlo con le mani.
    Pizzicare in superficie per creare piccoli avvallamenti, ungere con un filo d'olio e disporre le olive facendole appena affondare nella pasta.
    Lasciare lievitare la focaccia un'altra ora, sempre ben coperta.
    Riscaldare il forno a 200°C, infornare la focaccia e cuocerla per 20 minuti, prolungando la cottura se fosse necessario a farla ben dorare.
    Servire fredda.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Rotolo di frittata

    Ingredienti per 4 persone

    Uova medie 6
    Parmigiano 30 g
    Prezzemolo
    Olio extravergine di oliva 20 g
    Galbanino a fette 150 g
    Prosciutto cotto 120 g
    Sale q.b.
    Pepe q.b.

    Oliate con mezzo...
    Rotolo di frittata

    Ingredienti per 4 persone

    Uova medie 6
    Parmigiano 30 g
    Prezzemolo
    Olio extravergine di oliva 20 g
    Galbanino a fette 150 g
    Prosciutto cotto 120 g
    Sale q.b.
    Pepe q.b.

    Oliate con mezzo cucchiaino di olio una teglia da forno quadrata di 25 x 25 cm. Foderatela con carta forno e spennellate sopra la carta l'olio rimasto. Riscaldate il forno a 180 °C. Lavate il prezzemolo, asciugatelo con carta da cucina e poi tritatelo finemente. In una ciotola rompete le uova, aggiungete il parmigiano, il prezzemolo, un pizzico di sale e una buona macinata di pepe fresco. Sbattete con una frusta per amalgamare tutti gli ingredienti. Versate il comporto nella teglia e infornate per 15-18 minuti. Non preoccupatevi se mentre cuoce si formano delle bolle sulla frittata, quando sarà tiepida si sgonfieranno.

    Estraete la teglia dal forno, sformate la frittata e lasciatela raffreddare su una griglia.

    Sistemate la frittata su un piano di lavoro e iniziate a farcirla con le fette di formaggio filante tagliate sottilmente e con il prosciutto cotto.

    Arrotolate la frittata stringendo e facendo attenzione a non romperla.

    Una volta ottenuto il rotolo avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigo per 40 minuti per farlo compattare e rendere l'operazione del taglio più agevole. Estraete il rotolo dal frigo, eliminate la pellicola e tagliatelo a fettine di 2 cm circa di spessore.

    Servite freddo.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Rustico alla parmigiana

    Ingredienti

    2 rotoli di pasta sfoglia già pronta
    3 fette di prosciutto
    150 di formaggio a fette a vostro piacimento
    2 melanzane
    650 gr salsa di pomodoro cotta
    olio extra vergine di oliva
    50...
    Rustico alla parmigiana

    Ingredienti

    2 rotoli di pasta sfoglia già pronta
    3 fette di prosciutto
    150 di formaggio a fette a vostro piacimento
    2 melanzane
    650 gr salsa di pomodoro cotta
    olio extra vergine di oliva
    50 gr. di parmigiano o pecorino

    -Preparate la salsa di pomodoro
    -Affettate e poi friggete le melanzane, fate sgocciolare l’olio in eccesso
    -Cominciamo a comporre la parmigiana: coprite la leccarda da forno con carta forno, srotolate la pasta sfoglia e ricopritela con un po’ di pomodoro
    -Disponetevi le fette di melanzane, Mettete sopra le melanzane un po’ di salsa di pomodoro una manciata di formaggio grattugiato e le fette di prosciutto
    -Poi mettete le fette di formaggio
    -Finite con un altro strato di melanzane, il pomodoro e il formaggio grattugiato
    -Coprite il tutto con l’altro foglio di pasta sfoglia
    -Riscaldate il forno a 200° e infornate per 30 minuti circa, ricordate di controllare poiché i forni hanno cotture diverse
    Buon Appetito!
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Taralli pugliesi


    Ingredienti per 4 persone

    Farina W 170
    500 g
    Olio extravergine di oliva
    125 g
    Vino bianco
    125 g
    Sale
    10 g
    Semi di finocchio
    Quanto basta


    In una ciotola versate la farina con i semi di...
    Taralli pugliesi


    Ingredienti per 4 persone

    Farina W 170
    500 g
    Olio extravergine di oliva
    125 g
    Vino bianco
    125 g
    Sale
    10 g
    Semi di finocchio
    Quanto basta


    In una ciotola versate la farina con i semi di finocchio; sciogliete il sale nel vino bianco.
    Unite alla farina gradualmente il vino e l’olio e impastate.
    Lavorate l’impasto per qualche minuto fino a ottenere una massa omogenea e sufficientemente liscia.
    Fate riposare in una ciotola coperta per circa 20 minuti.

    Suddividete l’impasto in pezzi da circa 30-35 g ciascuno aiutandovi con una spatola e una bilancia;
    questa operazione semplifica la formatura e vi consente di ottenere taralli della stessa dimensione, per una cottura uniforme, e di lavorare con un impasto rilassato ed elastico.
    Procedete con la realizzazione dei taralli dandogli la forma che desiderate.
    La formatura classica prevede di tirare dei filoncini e ripiegare gli estremi chiudendoli.

    Terminata la formatura, portate a bollore l’acqua in una pentola capiente, versate pochi taralli alla volta e scolateli non appena salgono a galla.
    Lasciateli asciugare su un telo finché non sono raffreddati (i taralli possono essere infornati anche a distanza di alcune ore dalla lessatura).
    Metteteli in una teglia e infornate a 220 °C, per 20 minuti circa, fino a doratura.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pizza Rustica Prosciutto cotto e Squacquerone

    Ingredienti

    PER L'IMPASTO:
    500 gr Farina 0
    Un Uovo
    180 gr Latte
    180 gr Olio di semi
    3 Cucchiai d'Acqua
    9 gr Sale
    12 gr Lievito di Birra Fresco

    PER LA FARCITURA:
    Prosciutto Cotto
    Formaggio...
    Pizza Rustica Prosciutto cotto e Squacquerone

    Ingredienti

    PER L'IMPASTO:
    500 gr Farina 0
    Un Uovo
    180 gr Latte
    180 gr Olio di semi
    3 Cucchiai d'Acqua
    9 gr Sale
    12 gr Lievito di Birra Fresco

    PER LA FARCITURA:
    Prosciutto Cotto
    Formaggio Squacquerone


    IMPASTO:
    In una ciotola mescoliamo l'olio il latte, l'acqua, il lievito e l'uovo
    Aggiungiamo metà della farina, Aggiungiamo il sale Versiamo il resto della farina
    Rovesciamo l'impasto sul piano da lavoro, impastiamo a mano e Formiamo un panetto
    Adagiamo l'impasto nella ciotola infarinata e copriamo con pellicola

    PRIMA LIEVITAZIONE
    Riponiamo l'impasto nel forno spento con la luce accesa e Lasciamo lievitare per 3 Ore
    Ecco il nostro impasto ben lievitato
    Ungiamo una teglia da 26 centimetri
    Rovesciamo metà dell'impasto e lo allarghiamo bene con le mani
    Formiamo uno strato con prosciutto a coltello
    Adagiamo lo squacquerone
    Copriamo con l'altra metà dell'impasto

    SECONDA LIEVITAZIONE
    Riponiamo l'impasto nel forno spento con la luce accesa e lasciamo lievitare per 1 oraù

    COTTURA
    Inforniamo a 180° per 30 minuti e Cuociamo per 30 minuti
    La nostra pizza rustica è pronta
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • bomboloni salati al forno

    ingredienti:

    grammi 600 di farina 0
    ml 350 di latte tiepido
    grammi 15 di lievito di birra
    3 cucchiai di olio evo
    un cucchiaino di zucchero o miele
    un cucchiaino di sale
    grammi 150 di...
    bomboloni salati al forno

    ingredienti:

    grammi 600 di farina 0
    ml 350 di latte tiepido
    grammi 15 di lievito di birra
    3 cucchiai di olio evo
    un cucchiaino di zucchero o miele
    un cucchiaino di sale
    grammi 150 di prosciutto cotto
    grammi 300 di mozzarella o scamorza

    procedimento:

    Sciogliete il lievito e lo zucchero nel latte tiepido ed impastate con farina, olio e sale fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.

    Lasciate lievitare l’impasto in una ciotola capiente coperto da un canovaccio, per due o tre ore o comunque fino al raddoppio.

    Trascorso il tempo stendete l’impasto in una sfoglia spessa un cm

    Con un tagliapasta formate dei dischetti, su metà dischetti distribuite un po’ di prosciutto e qualche cubetto di mozzarella, inumidite i bordi del disco con il dito bagnato e richiudete con l’altro disco facendo pressione sui bordi, ritagliate per rifinire con il tagliapasta e lasciate lievitare per un’altra mezz’ora.

    Spennellate i bomboloni con olio e cuocete in forno per 20 minuti circa a 200°

    Se preferite ovviamente potete anche friggerli.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • CALZONE CON CARCIOFI

    300g di FARINA TIPO 0 STRAPIZZA

    175ml di acqua tiepida

    5g di lievito di birra

    10g di sale

    25ml di olio evo

    1 cucchiaino di zucchero

    PER IL RIPIENO:

    10 carciofi puliti, tagliati e cotti in padella con olio, cipolla,...
    CALZONE CON CARCIOFI

    300g di FARINA TIPO 0 STRAPIZZA

    175ml di acqua tiepida

    5g di lievito di birra

    10g di sale

    25ml di olio evo

    1 cucchiaino di zucchero

    PER IL RIPIENO:

    10 carciofi puliti, tagliati e cotti in padella con olio, cipolla, sale e pepe.

    un uovo intero

    grana grattugiata quanto basta

    150g di mozzarella

    PROCEDIMENTO:

    In un recipiente o planetaria sciogliere lievito e zucchero nell’acqua tiepida. Aggiungere la farina e l olio. Iniziare ad impastare e infine aggiungere il sale. Continuare ad impastare fino a quando non avrete ottenuto un impasto liscio,elastico, omogeneo e che si stacchi facilmente dalle pareti. Sistemare il panetto ottenuto in una ciotola abbastanza capiente infarinata, coprire con un canovaccio e lasciar lievitare nel forno spento con luce accesa per circa 3-4 ore (se volete ridurre i tempi di lievitazione, aumentate la dose del lievito). Una volta lievitato, dividere l’impasto in 2 parti uguali, stendere su un piano da lavoro infarinato, sistemare il disco di pasta steso sul fondo della teglia leggermente unta d ‘olio, farcire con i carciofi che , una volta cotti li avrete conditi con l’uovo e la grama, mozzarella a fette coprire con un altro disco di pasta, sigillare bene i bordi, bucherellare la superficie del calzone con una forchetta, ungere d olio il calzone e infornare a 220° per circa 30 mn . Una volta sfornato e lasciato intiepidire, il vostro profumatissimo e croccante calzone pcon carciofi e mozzarella sarà pronto per essere gustato.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.