Album Fotografici (3)
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Video Recenti (1)
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • 𝐁𝐢𝐠𝐧𝐞̀ 𝐬𝐚𝐥𝐚𝐭𝐢

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟐𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈:𝐩𝐞𝐫 𝐜𝐢𝐫𝐜𝐚 𝟑𝟎 𝐛𝐢𝐠𝐧𝐞̀

    ✔️120 g di acqua
    ✔️60 g di burro
    ✔️70 g di farina 00
    ✔️2 uova medie
    ✔️sale

    𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐜𝐫𝐞𝐦𝐚

    ✔️500 g di ricotta vaccina
    ✔️150 g di pecorino romano DOP grattugiato
    ✔️300 ml di...
    𝐁𝐢𝐠𝐧𝐞̀ 𝐬𝐚𝐥𝐚𝐭𝐢

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟐𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈:𝐩𝐞𝐫 𝐜𝐢𝐫𝐜𝐚 𝟑𝟎 𝐛𝐢𝐠𝐧𝐞̀

    ✔️120 g di acqua
    ✔️60 g di burro
    ✔️70 g di farina 00
    ✔️2 uova medie
    ✔️sale

    𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐜𝐫𝐞𝐦𝐚

    ✔️500 g di ricotta vaccina
    ✔️150 g di pecorino romano DOP grattugiato
    ✔️300 ml di panna fresca
    ✔️15-20 filetti di acciughe
    ✔️2 cucchiai di capperi
    ✔️20 pomodori secchi sott’olio
    ✔️prezzemolo riccio
    ✔️pepe nero

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞
    Per preparare i bignè salati, iniziamo con la pasta choux. In una casseruola, portiamo a bollore l'acqua insieme al burro e al sale. Togliamo la casseruola dal fuoco e aggiungiamo la farina setacciata tutta in una volta, mescolando energicamente con una frusta. Rimettiamo la casseruola sul fornello e continuiamo a mescolare con un cucchiaio fino a quando il composto si asciuga, formando un leggero velo bianco sul fondo e staccandosi dalle pareti della casseruola. Lasciamo raffreddare.

    Una volta raffreddato, aggiungiamo un uovo alla volta, leggermente sbattuto, lavorando bene con la frusta per amalgamare. Assicuriamoci che ogni uovo sia perfettamente incorporato prima di aggiungere il successivo. Continuiamo a lavorare il composto fino a ottenere una consistenza omogenea che scende a nastro dalla frusta. Trasferiamo il composto in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia n. 10 e formiamo i bignè su una teglia rivestita di carta da forno, creando piccole nocciole di pasta rotonde e di uguale dimensione, ben distanziate.

    Cuociamo i bignè nel forno preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti, fino a leggera doratura. Lasciamoli asciugare nel forno spento e leggermente aperto per ulteriori 10 minuti, quindi sforniamoli e lasciamoli raffreddare completamente.

    Nel frattempo, prepariamo la crema. Portiamo a bollore 150 ml di panna e aggiungiamo il pecorino, mescolando fuori dal fuoco. Uniamo questo composto alla ricotta ben scolata, raccolta in una ciotola. Montiamo la panna restante e amalgamiamola alla crema di ricotta e pecorino con una spatola, utilizzando movimenti lenti dal basso verso l'alto. Tritiamo finemente i capperi e due filetti di acciughe, tamponiamo delicatamente i pomodori secchi con carta assorbente e tagliamoli a striscioline.

    Uniamo i capperi e le acciughe tritati alla crema di pecorino e ricotta, mescolando con molta delicatezza. Spolveriamo con una macinata di pepe. Raccogliamo la mousse ottenuta in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia.

    Per assemblare i bignè, apriamoli tagliandoli in diagonale e rimuoviamo la calottina superiore. Riempiteli con la mousse, facendo in modo che fuoriesca leggermente per mostrare la decorazione. Sulla crema, in cima a ogni bignè, posizioniamo un pezzetto di pomodoro secco e un filetto d'acciuga arrotolato, terminando con una fogliolina di prezzemolo riccio. Riposizioniamo le calottine, disponiamo i bignè su un piatto da portata e serviamoli subito.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝐀𝐧𝐭𝐢𝐩𝐚𝐬𝐭𝐨 𝐬𝐟𝐢𝐳𝐢𝐨𝐬𝐨 𝐞𝐬𝐭𝐢𝐯𝐨

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟏𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    ✔️2 pesche o pesche noci
    ✔️100 g di prosciutto crudo tagliato a fette sottili
    ✔️12 ciliegie di mozzarella
    ✔️ basilico fresco
    ✔️olio extravergine di oliva

    𝐏𝐑𝐄𝐏𝐀𝐑𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐄

    Sciacquate...
    𝐀𝐧𝐭𝐢𝐩𝐚𝐬𝐭𝐨 𝐬𝐟𝐢𝐳𝐢𝐨𝐬𝐨 𝐞𝐬𝐭𝐢𝐯𝐨

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟏𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    ✔️2 pesche o pesche noci
    ✔️100 g di prosciutto crudo tagliato a fette sottili
    ✔️12 ciliegie di mozzarella
    ✔️ basilico fresco
    ✔️olio extravergine di oliva

    𝐏𝐑𝐄𝐏𝐀𝐑𝐀𝐙𝐈𝐎𝐍𝐄

    Sciacquate bene le pesche e asciugatele. Tagliatele a metà e poi a spicchi, che avvolgerete, uno per uno, in mezza fetta di prosciutto crudo. Infilzate con uno stecchino di legno o bambù una mozzarellina e una foglia di basilico, fissando il tutto in cima a ogni spicchio di pesca bardato. Condite con un goccio d'olio extravergine e disponete i bocconcini del vostro sfizioso antipasto estivo sul piatto da portata per servire.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝐌𝐨𝐮𝐬𝐬𝐞 𝐝𝐢 𝐩𝐫𝐨𝐬𝐜𝐢𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐜𝐨𝐭𝐭𝐨

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟓 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    ✔️Prosciutto cotto 250 gr
    ✔️Panna fresca liquida 50 gr
    ✔️Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 150 gr
    ✔️Olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio
    ✔️Un pizzico di sale
    ✔️Pepe qb

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚...
    𝐌𝐨𝐮𝐬𝐬𝐞 𝐝𝐢 𝐩𝐫𝐨𝐬𝐜𝐢𝐮𝐭𝐭𝐨 𝐜𝐨𝐭𝐭𝐨

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟓 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    ✔️Prosciutto cotto 250 gr
    ✔️Panna fresca liquida 50 gr
    ✔️Formaggio spalmabile tipo Philadelphia 150 gr
    ✔️Olio extra vergine di oliva 1 cucchiaio
    ✔️Un pizzico di sale
    ✔️Pepe qb

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞

    Iniziate la preparazione della ricetta della mousse di prosciutto cotto tagliando quest’ultimo a pezzetti. Se avete optato per una fetta unica tagliatela a cubettini.
    Prendete il boccale del mixer o del frullatore e inserite all’interno i cubetti di prosciutto, fate andare l’elettrodomestico a impulsi in modo che triti parzialmente il prosciutto.
    A questo punto aggiungete la panna liquida e frullate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e cremoso, versate nel boccale l’olio extra vergine di oliva e unite un pizzico di sale e pepe. Emulsionate.
    Ora trasferite la crema di prosciutto cotto in una ciotola, aggiungete il formaggio spalmabile tipo Philadelphia e mescolate con un cucchiaio di legno o con una spatola fino a miscelare perfettamente gli ingredienti e ottenere una mousse ben omogenea.
    Potete usare immediatamente la mousse di prosciutto cotto oppure conservarla in frigo, ben coperta con della pellicola e consumare entro un paio di giorni.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝐒𝐮𝐬𝐡𝐢 𝐝𝐢 𝐳𝐮𝐜𝐜𝐡𝐢𝐧𝐞

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟏𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    ✔️3 zucchine verdi di media grandezza
    ✔️125 g di ricotta vaccina
    ✔️50 g di parmigiano grattugiato
    ✔️150 ml di panna fresca
    ✔️50 g di mortadella
    ✔️olio extravergine di oliva
    ✔️pepe nero
    ✔️timo...
    𝐒𝐮𝐬𝐡𝐢 𝐝𝐢 𝐳𝐮𝐜𝐜𝐡𝐢𝐧𝐞

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟏𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    ✔️3 zucchine verdi di media grandezza
    ✔️125 g di ricotta vaccina
    ✔️50 g di parmigiano grattugiato
    ✔️150 ml di panna fresca
    ✔️50 g di mortadella
    ✔️olio extravergine di oliva
    ✔️pepe nero
    ✔️timo o maggiorana freschi

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞

    Per realizzare il sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella lavate, asciugate le zucchine e spuntatele. Con una mandolina tagliatele per il lungo, a fette sottili. Grigliatele leggermente su entrambi i lati utilizzando una piastra antiaderente e tenetele da parte.
    Scolate la ricotta dall'eventuale siero, raccoglietela in una ciotola e lavoratela con una spatola insieme al parmigiano e a spolverata di pepe macinato al momento. A parte montate la panna ben fredda con la frusta elettrica e aggiungetela poi alla crema di ricotta incorporandola con la spatola facendo movimenti lenti dal basso verso l’alto.Stendete su un tagliere una fetta di zucchina grigliata per volta. Spalmate sulla superficie poca mousse, che servirà a tenere chiuso il rotolino di “sushi”, e disponete su una delle due estremità una noce di mousse più generosa. Partendo dunque da questa estremità avvolgete la zucchina su se stessa. Formate così tanti rotolini e disponeteli man mano in un recipiente di alluminio, o altro, che si possa chiudere con un coperchio. Conservate quindi in frigorifero per almeno un’ora.
    Frullate la mortadella senza però ridurla a una pasta sottile, la consistenza che dovrete ottenere sarà piuttosto granulosa. Potete aiutarvi aggiungendo eventualmente un cucchiaio di panna fresca nel boccale del frullatore o del robot. Impiattate i rotolini di zucchine disponendoli in verticale poggiati su una delle basi arrotolare. Distribuite in cima un cucchiaino di mortadella, irrorate tutto con un giro di olio, spolverate con pepe fresco di macina e decorate con qualche fogliolina di origano fresco. Servite subito il vostro sushi di zucchine con mousse al parmigiano e mortadella.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝐀𝐫𝐚𝐧𝐜𝐢𝐧𝐢 𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐬𝐨

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟓𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    𝐏𝐄𝐑 𝐈𝐋 𝐑𝐈𝐒𝐎:
    ✔️1 kg di riso Roma
    ✔️2 l e 200 di brodo vegetale
    ✔️2 bustine di zafferano
    ✔️150 g di burro
    ✔️20 g di sale

    𝐏𝐄𝐑 𝐈𝐋 𝐑𝐀𝐆𝐔':
    ✔️250 g di macinato di vitello
    ✔️250 g di macinato di...
    𝐀𝐫𝐚𝐧𝐜𝐢𝐧𝐢 𝐝𝐢 𝐫𝐢𝐬𝐨

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟓𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    𝐏𝐄𝐑 𝐈𝐋 𝐑𝐈𝐒𝐎:
    ✔️1 kg di riso Roma
    ✔️2 l e 200 di brodo vegetale
    ✔️2 bustine di zafferano
    ✔️150 g di burro
    ✔️20 g di sale

    𝐏𝐄𝐑 𝐈𝐋 𝐑𝐀𝐆𝐔':
    ✔️250 g di macinato di vitello
    ✔️250 g di macinato di suino
    ✔️200 grammi di piselli
    ✔️1 cipolla
    ✔️1 carota
    ✔️1 gambo di sedano
    ✔️2 cucchiai di concentrato di pomodoro
    ✔️2 foglie d'alloro
    ✔️un pizzico di chiodi di garofano in polvere
    ✔️mezzo bicchiere di vino bianco
    ✔️olio extravergine di oliva
    ✔️sale
    ✔️pepe

    𝐈𝐍𝐎𝐋𝐓𝐑𝐄:
    ✔️200 g di provola
    ✔️2 bicchieri di acqua
    ✔️2 bicchieri di farina
    ✔️1 uovo
    ✔️pangrattato
    ✔️olio di semi di arachidi

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞

    Per preparare gli arancini di riso alla siciliana iniziate dalla cottura del riso. In una casseruola antiaderente mettete il brodo, il burro, lo zafferano e il sale. Quando il brodo è in ebollizione, aggiungete il riso e mescolate bene. Coprite e lasciate cuocere a fiamma bassa finché il riso non assorbe tutto il brodo: alla fine risulterà cotto al dente. Versatelo su un piano freddo (per esempio la leccarda del forno) e stendetelo in maniera uniforme per permettere un rapido raffreddamento.
    Nel frattempo preparate il ragù. Tritate finemente la cipolla, il sedano e la carota e soffriggete il tutto in una casseruola con un filo d’olio, il concentrato di pomodoro e la polvere di chiodi di garofano. Dopo qualche minuto aggiungete la carne trita di maiale e vitello e fate rosolare a fiamma vivace sgranandola con la forchetta così che prenda colore in modo uniforme.
    Aggiungete anche i piselli e le foglie di alloro, mescolate bene e sfumate con il vino bianco. Abbassate la fiamma, regolate di sale e pepe e fate cuocere con il coperchio fino a quando il ragù risulterà morbido e si sarà ristretto. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.
    Quando riso e ragù si saranno raffreddati potete iniziare ad assemblare i vostri arancini. Prendete una manciatina di riso, schiacciatelo leggermente a conca e riempite con un po' di ragù e un cubetto di formaggio. Ricoprite con un altro po' di riso e formate una palla (come una piccola arancia) cercando di comprimerla per bene per evitare la fuoriuscita del ripieno durante la frittura. Procedete nello stesso modo fino alla fine degli ingredienti.
    Una volta formati tutti gli arancini preparare la pastella: in una ciotola ponete la farina con l'uovo e l'acqua e sbattete bene con la frusta fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. A questo punto tuffate un arancino per volta nella pastella, scolatene l'eccesso e passatelo nel pangrattato avendo cura che ne resti ricoperto in maniera uniforme.

    Passate infine alla frittura. Versate abbondante olio in una pentola dai bordi alti e mettetela sul fuoco. Portatelo alla temperatura ideale di 180°- 190° aiutandovi con un termometro da cucina. A temperatura raggiunta immergete delicatamente gli arancini, non più di 2-3 per volta (dipende dalla pentola che usate) per non far abbassare troppo la temperatura dell'olio. Friggete gli arancini girandoli in modo da dorarli uniformemente. Scolate gli arancini di riso con una schiumarola, poneteli ancora fumanti su carta assorbente e serviteli caldi.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝐙𝐮𝐜𝐜𝐡𝐢𝐧𝐞 𝐫𝐢𝐩𝐢𝐞𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐠𝐚𝐦𝐛𝐞𝐫𝐞𝐭𝐭𝐢

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟑𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    𝐏𝐄𝐑 𝐋𝐄 𝐙𝐔𝐂𝐂𝐇𝐈𝐍𝐄:
    ✔️200 g di gamberetti sgusciati
    ✔️8 zucchine medie
    ✔️1 limone

    𝐏𝐄𝐑 𝐋𝐀 𝐒𝐀𝐋𝐒𝐀:
    ✔️1 tazza di maionese
    ✔️1 cucchiaio di ketchup
    ✔️tabasco
    ✔️scalogno tritato a...
    𝐙𝐮𝐜𝐜𝐡𝐢𝐧𝐞 𝐫𝐢𝐩𝐢𝐞𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐠𝐚𝐦𝐛𝐞𝐫𝐞𝐭𝐭𝐢

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟑𝟎 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐃𝐈𝐄𝐍𝐓𝐈

    𝐏𝐄𝐑 𝐋𝐄 𝐙𝐔𝐂𝐂𝐇𝐈𝐍𝐄:
    ✔️200 g di gamberetti sgusciati
    ✔️8 zucchine medie
    ✔️1 limone

    𝐏𝐄𝐑 𝐋𝐀 𝐒𝐀𝐋𝐒𝐀:
    ✔️1 tazza di maionese
    ✔️1 cucchiaio di ketchup
    ✔️tabasco
    ✔️scalogno tritato a piacere
    ✔️maggiorana fresca

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞
    Lessate le zucchine in acqua poco salata a bollore per 8 minuti circa, scolatele, lasciatele raffreddare.
    Lessate per 3 minuti i gamberetti e fateli raffreddare. Preparate la maionese, insaporitela con lo scalogno finemente tritato, alcune gocce di tabasco e il ketchup. Tagliate le zucchine per il lungo a metà, svuotatele della polpa ricavandone delle barchette.
    Riempitele con i gamberetti mescolati alla maionese. Disponete sul piatto da portata, guarnite con strisce di buccia di limone tagliate molto sottilmente e foglioline di maggiorana fresca a piacere.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝐌𝐮𝐟𝐟𝐢𝐧 𝐬𝐚𝐥𝐚𝐭𝐢 𝐩𝐢𝐬𝐞𝐥𝐥𝐢 𝐞 𝐬𝐚𝐥𝐬𝐢𝐜𝐜𝐢𝐚

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟏𝟱 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐧𝐠𝐫𝐞𝐝𝐢𝐞𝐧𝐭𝐢

    ✔️1 porro
    ✔️1 cipolla bianca
    ✔️2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    ✔️200 g di salsiccia
    ✔️150 g di pisellini già lessati
    ✔️250 g di farina 00
    ✔️6 g di lievito in...
    𝐌𝐮𝐟𝐟𝐢𝐧 𝐬𝐚𝐥𝐚𝐭𝐢 𝐩𝐢𝐬𝐞𝐥𝐥𝐢 𝐞 𝐬𝐚𝐥𝐬𝐢𝐜𝐜𝐢𝐚

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟏𝟱 𝗺𝗶𝗻

    𝐈𝐧𝐠𝐫𝐞𝐝𝐢𝐞𝐧𝐭𝐢

    ✔️1 porro
    ✔️1 cipolla bianca
    ✔️2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    ✔️200 g di salsiccia
    ✔️150 g di pisellini già lessati
    ✔️250 g di farina 00
    ✔️6 g di lievito in polvere per salati
    ✔️100 g di asiago mezzano
    ✔️75 g di burro
    ✔️2 uova piccole
    ✔️250 g di panna
    ✔️sale
    ✔️pepe

    𝐏𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞

    Tritate finemente la cipolla bianca ed affettate sottilmente il porro. In una padella fateli appassire con l'olio a fuoco basso.
    Eliminate la pelle dalla salsiccia e sbriciolatela con le mani poi saltatela in padella senza condimenti fino a renderla croccante. Lessate brevemente i piselli, tagliate il formaggio a cubetti molto piccoli, sbattete le uova in una ciotolina, fate fondere il burro a bagnomaria o al microonde e poi lasciatelo raffreddare.
    Preparate l'impasto versando uova, panna, burro fuso e freddo in una ciotola. Sbattendo con una frusta, aggiungete un pizzico di sale, la farina e il lievito.
    ncorporate i piselli, il porro, la cipolla e la salsiccia scolandola bene dal fondo di cottura che andrà eliminato. Unite anche il formaggio e amalgamate grossolanamente il composto. Foderate uno stampo da muffin con pirottini di carta e versate un cucchiaio abbondante di composto al loro interno.
    Infornate per 25-30 minuti a 190°C in forno già caldo. Ultimata la cottura, sfornate e attendete qualche minuto prima di togliere dallo stampo. I muffin salati piselli e salsiccia sono ottimi da gustare sia tiepidi che freddi.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝗙𝗮𝗴𝗼𝘁𝘁𝗶𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗯𝗿𝗲𝘀𝗮𝗼𝗹𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗿𝗶𝗰𝗼𝘁𝘁𝗮, 𝗿𝘂𝗰𝗼𝗹𝗮 𝗲 𝗻𝗼𝗰𝗶 𝗽𝗲𝗰𝗮𝗻

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟮𝟱 𝗺𝗶𝗻

    𝗜𝗡𝗚𝗥𝗘𝗗𝗜𝗘𝗡𝗧𝗜

    ✔️200 g di bresaola a fette
    ✔️200 g di ricotta
    ✔️20 g di rucola
    ✔️50 g di noci pecan
    ✔️olio extravergine di oliva
    ✔️sale
    ✔️pepe
    ✔️erba cipollina

    𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶...
    𝗙𝗮𝗴𝗼𝘁𝘁𝗶𝗻𝗶 𝗱𝗶 𝗯𝗿𝗲𝘀𝗮𝗼𝗹𝗮 𝗰𝗼𝗻 𝗿𝗶𝗰𝗼𝘁𝘁𝗮, 𝗿𝘂𝗰𝗼𝗹𝗮 𝗲 𝗻𝗼𝗰𝗶 𝗽𝗲𝗰𝗮𝗻

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟮𝟱 𝗺𝗶𝗻

    𝗜𝗡𝗚𝗥𝗘𝗗𝗜𝗘𝗡𝗧𝗜

    ✔️200 g di bresaola a fette
    ✔️200 g di ricotta
    ✔️20 g di rucola
    ✔️50 g di noci pecan
    ✔️olio extravergine di oliva
    ✔️sale
    ✔️pepe
    ✔️erba cipollina

    𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲

    Iniziate dal ripieno dei fagottini di bresaola alla ricotta. In una ciotola lavorate a crema la ricotta con una frusta. Aggiungete le noci pecan grossolanamente spezzettate e la rucola tritata. Mescolate con una spatola per amalgamare. Condite con un cucchiaio d'olio, sale e pepe.
    Adagiate un cucchiaio di ricotta su una fetta di bresaola. Chiudetela a fagottino e legatela con un po' di spago da cucina. In questo modo sarà più facile sovrapporlo con uno stelo d'erba cipollina. Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti. Tenete in frigorifero i fagottini di bresaola alla ricotta fino al momento di servire.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Brioches salate

    INGREDIENTI

    ✔️250 g farina manitoba
    ✔️100 g farina integrale
    ✔️50 g di farina di ceci
    ✔️1 cubetto lievito di birra
    ✔️10 g di zucchero
    ✔️20 g Burro Santa Lucia Galbani
    ✔️2 uova
    ✔️85 g di acqua
    ✔️200 g funghi sott’olio...
    Brioches salate

    INGREDIENTI

    ✔️250 g farina manitoba
    ✔️100 g farina integrale
    ✔️50 g di farina di ceci
    ✔️1 cubetto lievito di birra
    ✔️10 g di zucchero
    ✔️20 g Burro Santa Lucia Galbani
    ✔️2 uova
    ✔️85 g di acqua
    ✔️200 g funghi sott’olio sgocciolati
    ✔️100 g Certosa Galbani La Leggera
    ✔️100 g speck privato del grasso visibile
    ✔️3 bustine di the verde

    Preparazione

    Per preparare le brioches salate riscaldate il forno a 160°C.
    Impastate le farine, il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero, il burro Santa Lucia Galbani, l'acqua e incorporate il thè verde in foglie finché l'impasto non diventa elastico.
    A parte mescolare un tuorlo e due albumi e incorporate a poco a poco nell'impasto che deve mantenere sempre forza ed elasticità.
    Per far lievitare in maniera corretta, incidete l’impasto con una croce e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa un’ora. Quindi lasciatelo lievitare in frigorifero per due ore, coprendolo con uno strato di pellicola trasparente per alimenti.
    Al termine della fase di lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo ottenendo una sfoglia alta circa mezzo cm di forma rettangolare. Ritagliate dei triangoli, con un lato lungo tutta l’altezza della sfoglia.
    Sgocciolate bene i funghi sott’olio, sciacquateli e asciugateli accuratamente. Uniteli alla Certosa Galbani La Leggera per ottenere una crema ai funghi. Ora ponete sopra ogni triangolo, all’altezza della base, un fiocco di Certosa Leggera Galbani con funghi avvolto in una piccola fetta di speck dal quale avrete eliminato il grasso visibile.
    Per ottenere le brioches basterà arrotolare la sfoglia partendo dalla parte più larga del triangolo fino alla punta, dando poi la forma di un cornetto.
    Spennellate con il tuorlo sbattuto con un po' di acqua e lasciate lievitare per ancora 1 ora circa.
    Appoggiate su carta da forno e infornate a 160°C per circa 20 minuti finché sono appena dorate.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • 𝗖𝗿𝗲𝗺𝗮 𝗱𝗶 𝗮𝘃𝗼𝗰𝗮𝗱𝗼, 𝗽𝗲𝗽𝗲𝗿𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗴𝗮𝗺𝗯𝗲𝗿𝗶

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟮𝟱 𝗺𝗶𝗻

    𝗜𝗡𝗚𝗥𝗘𝗗𝗜𝗘𝗡𝗧𝗜

    ✔️2 avocado maturi
    ✔️8 gamberi
    ✔️una confezione di Formaggio Spalmabile
    ✔️un ciuffo di prezzemolo tritato fino
    ✔️un pizzico di cumino
    ✔️un cucchiaio d'olio extravergine...
    𝗖𝗿𝗲𝗺𝗮 𝗱𝗶 𝗮𝘃𝗼𝗰𝗮𝗱𝗼, 𝗽𝗲𝗽𝗲𝗿𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗴𝗮𝗺𝗯𝗲𝗿𝗶

    ⏰𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲: 𝟮𝟱 𝗺𝗶𝗻

    𝗜𝗡𝗚𝗥𝗘𝗗𝗜𝗘𝗡𝗧𝗜

    ✔️2 avocado maturi
    ✔️8 gamberi
    ✔️una confezione di Formaggio Spalmabile
    ✔️un ciuffo di prezzemolo tritato fino
    ✔️un pizzico di cumino
    ✔️un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
    ✔️una tazzina di succo arancia
    ✔️un peperone rosso
    ✔️una tazzina di olio extravergine d'oliva
    ✔️una tazza d'acqua
    ✔️1 spicchio d'aglio
    ✔️1 bicchierino di vino bianco

    𝗣𝗿𝗲𝗽𝗮𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲

    Sgusciate i gamberi e tenete da parte la testa, quindi tagliatene la carne per lungo a metà ed eliminate l'intestino.
    Rosolate uno spicchio d'aglio in abbondante olio extravergine e aggiungete i gamberi. Cuoceteli a fuoco vivo e sfumate con del vino bianco, aggiungete il prezzemolo e levate dal fuoco.
    Per preparare la crema di avocado, levate la buccia e il nocciolo, poi tagliateli a pezzi grossolani e frullateli assieme a una tazzina d'olio extravergine, il succo di arancia, un pizzico di sale e il cumino.
    Pulite i peperoni e tagliateli prima in listarelle finissime e poi in quadratini che aggiungerete alla crema di avocado.
    Lavorate il Formaggio Fresco Spalmabile con la forchetta e mettetelo sulla crema di avocado precedentemente messa in una ciotolina.
    Servite come antipasto e adagiatevi sopra due gamberi.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.