Album Fotografici (3)
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Video Recenti (1)
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Frittata alta al forno

    Ingredienti

    per 4 persone

    4 uova
    250 grammi di crescenza
    1 manciata di prezzemolo
    1 manciata di erba cipollina
    1 pizzico di pepe nero
    1 pizzico di sale
    3 cucchiai di parmigiano reggiano
    1 cucchiaio di pecorino romano
    50...
    Frittata alta al forno

    Ingredienti

    per 4 persone

    4 uova
    250 grammi di crescenza
    1 manciata di prezzemolo
    1 manciata di erba cipollina
    1 pizzico di pepe nero
    1 pizzico di sale
    3 cucchiai di parmigiano reggiano
    1 cucchiaio di pecorino romano
    50 ml di latte intero

    Preparazione
    In una ciotola capiente andate a versare le uova intere a cui aggiungerete il latte intero a temperatura ambiente, adesso con l’aiuto di una frusta sbattete energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un composto aeroso e gonfio. Andate ad unire alle uova una generosa macinata di pepe nero ed un pizzico di sale ed ancora il prezzemolo e l’erba cipollina tritati finemente al coltello.
    Continuate a preparare la frittata aggiungendo al composto anche il parmigiano reggiano ed il pecorino romano entrambi grattugiati e riprendete a lavorare energicamente con la frusta fino a che tutti gli ingredienti non si saranno bene amalgamati tra loro. Preparate ora una teglia da forno per quattro porzioni e versatene circa tre parti del composto sul fondo della teglia.
    Adagiate adesso sulle uova la crescenza tagliata in pezzi e coprite tutta la superficie; terminate con il restante composto di uova ed infornate in forno statico già caldo a 180 gradi per una quindicina di minuti. Una volta pronta sfornatela e servitela subito.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pollo alla cacciatora

    Ingredienti

    1 pollo
    1 cipolla
    1 sedano
    1 carota
    1 barattolo di pomodori pelati
    2 spicchi d'aglio
    erbe aromatiche a piacere
    peperoncino q.b.
    25 g di burro
    olio extravergine di oliva q.b.
    sale q.b.
    pepe q.b.
    1 bicchiere di...
    Pollo alla cacciatora

    Ingredienti

    1 pollo
    1 cipolla
    1 sedano
    1 carota
    1 barattolo di pomodori pelati
    2 spicchi d'aglio
    erbe aromatiche a piacere
    peperoncino q.b.
    25 g di burro
    olio extravergine di oliva q.b.
    sale q.b.
    pepe q.b.
    1 bicchiere di vino rosso

    Preparazione

    Cominciamo dalla pulizia della carne: potete scegliere se preparare delle cosce di pollo alla cacciatora, oppure di utilizzare anche petto e altri parti: scegliete in base ai vostri gusti, poi pulite il pollo facendolo a pezzi, sciacquateli sotto acqua corrente, asciugateli e lasciateli da parte. In una casseruola aggiungete il burro, la cipolla, il sedano e la carota. Fate andare le verdure insieme a due spicchi d’aglio in camicia e quando si saranno ammorbidite inserite anche il pollo. Rosolatelo bene su tutti i lati, sfumatelo con il vino e una volta che l’alcool sarà evaporato inserite i pelati, sale, pepe, peperoncino e le erbe aromatiche (noi abbiamo messo l’alloro). Lasciate il tutto in cottura per circa 40 minuti, girando di tanto in tanto. Quando il pollo sarà bello morbido, servitelo aggiungendo del prezzemolo fresco. Buon appetito!

    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pollo alla romana senza peperoni

    Ingredienti

    1/2 kg di petto di pollo
    1 cipolla piccola
    olio extravergine di oliva qb
    vino bianco qb
    200 gr di pomodorini
    sale e pepe

    Preparazione

    Lavate bene i pomodorini, asciugateli e tagliateli a metà....
    Pollo alla romana senza peperoni

    Ingredienti

    1/2 kg di petto di pollo
    1 cipolla piccola
    olio extravergine di oliva qb
    vino bianco qb
    200 gr di pomodorini
    sale e pepe

    Preparazione

    Lavate bene i pomodorini, asciugateli e tagliateli a metà. Versate all'interno di un tegame dell'olio di oliva.
    Una volta caldo, unite i petti di pollo interi o tagliati a cubetti, e fateli rosolare bene su fiamma vivace: teneteli da parte.
    Adesso affettate la cipolla e mettetela a soffriggere in un altro tegame. Una volta appassita, aggiungete i pomodorini e fateli cuocere per qualche minuto. Aggiungete il pollo, fate insaporire, bagnate con il vino bianco e lasciate evaporare.
    Regolate di sale e pepe e fate cuocere ancora per qualche minuto, fino a quando il condimento si sarà completamente asciugato. Gustate subito.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Melanzane farcite al forno

    Ingredienti

    1 melanzana grande
    150 gr di mozzarella
    100 gr di prosciutto cotto
    1 uovo
    Pangrattato
    Farina
    1 cucchiaio di parmigiano
    Olio extravergine di oliva

    Preparazione

    Tagliate una melanzana a fette abbastanza...
    Melanzane farcite al forno

    Ingredienti

    1 melanzana grande
    150 gr di mozzarella
    100 gr di prosciutto cotto
    1 uovo
    Pangrattato
    Farina
    1 cucchiaio di parmigiano
    Olio extravergine di oliva

    Preparazione

    Tagliate una melanzana a fette abbastanza sottili, poi salatele un pochino da entrambi i lati. Preparate due piatti: in uno mettete l’uovo sbattuto e il sale, nell’altro pangrattato, parmigiano e un pizzico di sale.
    Foderate una teglia con la carta da forno e mettete un filo di olio extravergine di oliva, mettete metà delle fette di melanzana e su ognuna mettete sopra un po’ di mozzarella e il prosciutto. Coprite con un’altra fetta di melanzana.
    Passate i sandwich di melanzana nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato, pressate un pochino in modo da far aderire la panatura.
    Mettete le melanzane sulla teglia, cospargete con un pochino di olio e cuocete in forno a 180°C per 25 minuti circa.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Involtini di tacchino con verdure

    Ingredienti

    500 g di petto di tacchino a fette
    1 carota
    1 peperone rosso
    1/2 melanzana
    1 scalogno
    burro q.b.
    prezzemolo q.b.
    100 ml di vino bianco
    olio extravergine di oliva q.b.
    sale q.b.

    Preparazione
    Pulite...
    Involtini di tacchino con verdure

    Ingredienti

    500 g di petto di tacchino a fette
    1 carota
    1 peperone rosso
    1/2 melanzana
    1 scalogno
    burro q.b.
    prezzemolo q.b.
    100 ml di vino bianco
    olio extravergine di oliva q.b.
    sale q.b.

    Preparazione
    Pulite le carote e tagliatele a bastoncini, poi lavatele e tenetele da parte. Spuntate il peperone e la melanzana, lavate le verdure e tagliate a bastoncini come le carote. Sbucciate lo scalogno e tagliatelo a listarelle sottili. Versate un filo d’olio di oliva sul fondo di una padella antiaderente, lasciate scaldare poi unite le verdure, mescolate, socchiudete con il coperchio e lasciate cuocere per il tempo necessario a che le verdure si ammorbidiscano. Insaporite con il sale in base al vostro gusto. Prendete le fettine di tacchino, insaporite con sale e prezzemolo tritato, posizionate al centro le verdure a bastoncini e arrotolate in modo da formare gli involtini. Fissate la carne aiutandovi con lo spago da cucina o con degli stecchini. Nella stessa padella in cui avete fatto cuocere la verdura, scaldate un altro filo d’olio. Aggiungete la carne e fate rosolare da entrambi i lati. Sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare l’alcol poi socchiudete con il coperchio e fate cuocere a fuoco medio al massimo per 10 minuti. A cottura ultimata spegnete il fuoco e servite immediatamente. Buon appetito!


    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Gamberi al cocco

    INGREDIENTI

    Gamberi 1 kg
    Farina di riso 150 g
    Farina di cocco 150 g
    Uova 3
    Sale fino q.b.

    per le salse di accompagnamento
    Latte di soia 100 g
    Olio di semi di girasole 200 g
    Succo di lime 10 g
    Triplo concentrato di...
    Gamberi al cocco

    INGREDIENTI

    Gamberi 1 kg
    Farina di riso 150 g
    Farina di cocco 150 g
    Uova 3
    Sale fino q.b.

    per le salse di accompagnamento
    Latte di soia 100 g
    Olio di semi di girasole 200 g
    Succo di lime 10 g
    Triplo concentrato di pomodoro 10 g
    Curry thai rosso 5 g
    Sale fino q.b.

    per friggere
    Olio di semi di arachide 1 l

    Preparazione
    Per realizzare i gamberi al cocco, iniziate dalla preparazione delle salse di accompagnamento. Nel bicchiere di un mixer versate l’olio di semi, il latte di soia, ed il succo del lime spremuto e filtrato.
    Aggiungete un pizzico di sale e frullate il tutto con un mixer ad immersione fino a fare addensare il composto. Dividete la salsa così ottenuta in 3 ciotoline. Lasciatene una al naturale (sarà la vostra finta maionese) e aromatizzate le altre due. In una aggiungete il concentrato di pomodoro,
    mescolando con un cucchiaino in modo da amalgamare bene il composto. Passate a preparare la seconda salsa, aggiungendo nell'ultima ciotolina il curry thai rosso e amalgamate il tutto: le vostre 3 salse sono pronte.
    Dedicatevi quindi alla pulizia dei gamberi (in alternativa potete utilizzare le mazzancolle): eliminate le teste esercitando una leggera pressione con le mani tra la testa e il corpo, dopodichè privateli delle zampette ed estraete le carni dal carapace, senza però staccare la coda.
    Eliminate l’intestino, che si trova sul dorso, aiutandovi con uno stecchino o con la punta di un coltellino. Quindi munitevi di 3 teglie che disporrete una affianco all'altra: nella prima versate la farina di riso, nella seconda rompete e sbattete le uova e nella terza ponete la farina di cocco. Una volta sbattute, salate a piacere le uova e passate ogni gambero nella farina di riso.
    Dopo averli infarinati, immergete i gamberi nell’uovo sbattuto e infine passateli nella farina di cocco. A questo punto versate l’olio di semi in una pentola dai bordi alti e fate cuocere fino a quando l’olio non sarà ben caldo e avrà raggiunto la temperatura di 170-180° (potete controllare con un termometro da cucina)
    Immergete i gamberi nell’olio bollente e lasciateli friggere per 1 minuto. Friggetene sempre pochi alla volta, in modo che l'olio mantenga una temperatura corretta. Quando saranno ben dorati, prelevate i gamberi con un pinza e lasciateli scolare su un vassoio ricoperto con carta assorbente, dopodichè trasferite i gamberi al cocco in un piatto da portata. I vostri gamberi al cocco sono pronti per essere serviti ben caldi, accompagnati dalle salse che avete preparato!
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Vitello alla melagrana


    Ingredienti

    Vitello 1 kg
    Uova 1
    Limone 1/2
    Vino bianco 1 l
    Zenzero 20 g
    Acqua 1,5 l
    Sale 1 cucchiaio
    Alloro 2 foglie
    Cardamomo 1 cucchiaio
    Olio di girasole 1,5 l
    Senape 1 cucchiaino
    Peperoncini 1
    Yogurt 2...
    Vitello alla melagrana


    Ingredienti

    Vitello 1 kg
    Uova 1
    Limone 1/2
    Vino bianco 1 l
    Zenzero 20 g
    Acqua 1,5 l
    Sale 1 cucchiaio
    Alloro 2 foglie
    Cardamomo 1 cucchiaio
    Olio di girasole 1,5 l
    Senape 1 cucchiaino
    Peperoncini 1
    Yogurt 2 cucchiai
    Melagrana 1
    Pepe q.b.

    Preparazione
    Prepariamo il brodo grattugiando il limone, tagliando lo zenzero a fettine e ponendo il tutto in una pentola per bollire con vino, sale, acqua, alloro ed il cardamomo. Uniamo ora la carne e facciamo cuocere 1 ora senza portare a bollore e quindi lasciamo raffreddare la carne nel brodo.
    Passiamo a preparare la salsa spremendo il limone il cui succo verrà posto in un bicchiere graduato con olio, senape e uovo e procedendo a frullarlo per ottenere una salsa.
    Tagliamo in due parti il peperoncino e tritiamolo, uniamolo alla salsa preparata con dello yogurt naturale e aggiustiamo di sale e pepe; tagliamo anche la melagrana ed usiamola come guarnizione per la carne che prepareremo con la salsa preparata. Serviamo il vitello ben caldo.

    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Capitone fritto

    Ingredienti

    Capitone 2, da 600 g l'uno
    Farina bianca 100 g
    Farina gialla 50 g
    Alloro 2 foglie
    Aceto bianco 1 bicchiere
    Olio di arachidi
    Sale

    Preparazione

    Per preparare il capitone fritto iniziare prendendo i capitoni e, senza...
    Capitone fritto

    Ingredienti

    Capitone 2, da 600 g l'uno
    Farina bianca 100 g
    Farina gialla 50 g
    Alloro 2 foglie
    Aceto bianco 1 bicchiere
    Olio di arachidi
    Sale

    Preparazione

    Per preparare il capitone fritto iniziare prendendo i capitoni e, senza spellarli, suddividerli in pezzi di circa 6 cm. di lunghezza, scartando testa e coda.
    Porre i pezzi in uno scolapasta e sciacquarli abbondantemente sotto un getto d'acqua fredda, fino a quando non abbiano perso ogni impurità.
    Versare in una padella due bicchieri di olio per friggere e portarlo a temperatura; nel frattempo infarinare bene i pezzi di capitone lavati, unendo le due farine e friggerli lentamente, rivoltandoli spesso.
    Perchè risultino ben cotti anche internamente ci vorranno 10 minuti circa: a quel punto adagiarli su carta assorbente da cucina, spolverizzare il capitone fritto di sale fino o doppio e servirlo in tavola caldi con un contorno di insalata di rinforzo.

    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Scaloppine al limone e prezzemolo

    Ingredienti

    400 gr vitello fesa
    40 gr burro
    1 limone
    1 mazzetto prezzemolo
    q.b. brodo di carne
    q.b. farina
    q.b. sale
    q.b. pepe

    Preparazione

    Incidete i bordi delle fettine di carne per non farle arricciare,...
    Scaloppine al limone e prezzemolo

    Ingredienti

    400 gr vitello fesa
    40 gr burro
    1 limone
    1 mazzetto prezzemolo
    q.b. brodo di carne
    q.b. farina
    q.b. sale
    q.b. pepe

    Preparazione

    Incidete i bordi delle fettine di carne per non farle arricciare, mettetele tra 2 fogli di carta da forno (per non rompere la carne), appiattitele con il batticarne e tagliatele a metà, se sono grosse.
    Passate le fettine di vitello nella farina, una alla volta, e scuotetele per eliminare quella in eccesso. Fate questa operazione un attimo prima di cuocerle, altrimenti la farina si bagna e c'è il rischio che si stacchi in cottura.
    Mettete le fettine in una padella con il burro fuso ben caldo e spumeggiante e doratele a fuoco vivo su entrambi i lati, girandole con 2 palette, per non pungerle.
    Bagnate la carne con il succo del limone e qualche cucchiaio di brodo, copritele (così rimangono più morbide), abbassate la fiamma e cuocetele per 5-6 minuti. Salatele solo a fine cottura, perché il sale aggiunto all'inizio fa diventare dura la carne.
    Pepate le scaloppine al limone e completate il piatto con il prezzemolo e l'aglio tritati fini e la scorza del limone tagliata a filetti sottili. Servite subito.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Scaloppine ai funghi

    Ingredienti

    600 g di petto di pollo
    300 g di funghi porcini
    40 g di burro
    100 ml di vino bianco secco
    1 spicchio d'aglio
    erbe aromatiche q.b.
    farina q.b.
    olio extravergine di oliva q.b.
    sale q.b.
    pepe q.b.

    Preparazione

    Ini...
    Scaloppine ai funghi

    Ingredienti

    600 g di petto di pollo
    300 g di funghi porcini
    40 g di burro
    100 ml di vino bianco secco
    1 spicchio d'aglio
    erbe aromatiche q.b.
    farina q.b.
    olio extravergine di oliva q.b.
    sale q.b.
    pepe q.b.

    Preparazione

    Iniziate dalla pulizia dei funghi: eliminate la base terrosa del gambo con un coltellino poi puliteli con un panno da cucina pulito. Attenzione a questa fase di pulizia, che è molto importante: se riuscite, evitate di lavare i funghi sotto acqua corrente, poiché potrebbero assorbirla. Una volta che li avrete puliti alla perfezione, tagliateli a fettine e passate alla preparazione della carne. Prendete il pollo, eliminate le eventuali parti grasse e ponete le fettine tra due fogli di carta da forno. Battetele con un batticarne in modo da appiattirle leggermente e infine infarinatele. Ponete un’ampia padella sul fuoco, fate sciogliere il burro con un filo d’olio e aggiungete le fettine di carne. Fate rosolare un paio di minuti per lato e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare l’alcool e a questo punto sollevate le scaloppe e tenetele al caldo. Nella stessa padella in cui avete cotto la carne fate rosolare l’aglio per qualche istante, poi unite i porcini e le erbe aromatiche e fate cuocere per 5-10 minuti. A questo punto, riprendete le scaloppine, unitele ai funghi e lasciate insaporire per due minuti prima di servire. Buon appetito!

    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.