Album Fotografici (3)
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Ingredienti dei passatelli:

    – 3 uova
    – 150 gr. di pangrattato
    – 150 gr. di Parmigiano Reggiano DOP NON OGM Ferrarini
    - brodo di carne
    – noce moscata
    – sale, pepe

    Preparazione:
    Per preparare i passatelli cominciate mettendo sul fuoco un buon...
    Ingredienti dei passatelli:

    – 3 uova
    – 150 gr. di pangrattato
    – 150 gr. di Parmigiano Reggiano DOP NON OGM Ferrarini
    - brodo di carne
    – noce moscata
    – sale, pepe

    Preparazione:
    Per preparare i passatelli cominciate mettendo sul fuoco un buon brodo di carne. Intanto che cuoce dedicatevi all’impasto, quindi grattugiate la scorza di limone, facendo attenzione a non prelevare anche la parte bianca che è amara, e tenetela da parte. Fate lo stesso con le uova che avrete rotto e battuto per pochi istanti in un recipiente. In un recipiente più grande versate il pangrattato ed il parmigiano grattugiato
    unite anche la scorza di limone, aromatizzate con la noce moscata grattugiata e infine le uova battute insieme ad un pizzico di sale.
    Amalgamate gli ingredienti aiutandovi con una spatola, o a mano se preferite, e lavorate sino ad ottenere un panetto elastico e compatto. Se dovesse risultare troppo asciutto aggiungete pochissimo brodo, altrimenti se fosse troppo morbido ancora un po’ di pangrattato. Avvolgete il panetto nella pellicola lasciandolo riposare almeno 2 ore, se non di più a temperatura ambiente. Questo servirà a rendere il composto più compatto ed evitare che i passatelli si sfaldino in cottura.
    Togliete poi la pellicola dal panetto e sistematelo sulla spianatoia leggermente infarinata, spolverizzate anche la superficie con un po’ di farina e poi formate i passatelli aiutandovi con il tipico ferro. Per ottenerli dovrete schiacciare e trascinare nello stesso tempo, in questo modo l’impasto allungato fuoriuscirà dai fori. Dopodiché staccateli aiutandovi con una lama e tagliateli a 4 cm di lunghezza, mano a mano sistemateli su un vassoietto leggermente infarinato.
    Portate il brodo di carne a bollore, aggiustate di sale e poi versate i passatelli. Non appena riaffioreranno in superficie saranno cotti, quindi servite i vostri passatelli in brodo ancora caldissimi se preferite guarnendo con un po' di parmigiano grattugiato e del pepe nero macinato al momento.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Spaghetti alle vongole

    Ingredienti

    240 Gr.di spaghetti piuttosto grossi
    1,5 Kg di vongole veraci freschissime
    3 Spicchi di aglio
    Prezzemolo
    10 Cucchiai d’olio extravergine d’oliva
    Sale
    Peperoncino

    Preparazione

    Fate...
    Spaghetti alle vongole

    Ingredienti

    240 Gr.di spaghetti piuttosto grossi
    1,5 Kg di vongole veraci freschissime
    3 Spicchi di aglio
    Prezzemolo
    10 Cucchiai d’olio extravergine d’oliva
    Sale
    Peperoncino

    Preparazione

    Fate soffriggere l’aglio e il peperoncino in una padella piuttosto grande, unite le vongole precedentemente lavate e lasciate a spurgare con acqua e sale per qualche ora, coprite con il coperchio e fatele aprire.
    Una volta aperte toglietele dalla padella e sgusciatene un po’ più della metà, lasciandone giusto qualcuna con il guscio.Filtrate l’acqua di cottura attraverso un tovagliolo di stoffa in modo che il liquido di cottura venga pulito da eventuali granelli di sabbia. Scolate gli spaghetti piuttosto al dente facendoli saltare per qualche minuto nella padella dovre avrete rimesso le vongole con la sua acqua regolate di sale, io personalmente non aggiungo sale quando cucino gli spaghetti con le vongole.
    Una volta portati a cottura toglieteli dal fuoco e cospargeteli con il prezzemolo tritato secondo il vostro gusto.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Risotto del Gourmet

    Ingredienti:

    180 gr riso
    1/2 cipolla
    1/2 carota
    1/2 costa di sedano
    1/2 bicchiere vino bianco secco
    25 gr mandorle tostate
    25 gr pistacchi salati
    40 gr speck tagliato alto
    600 ml brodo...
    Risotto del Gourmet

    Ingredienti:

    180 gr riso
    1/2 cipolla
    1/2 carota
    1/2 costa di sedano
    1/2 bicchiere vino bianco secco
    25 gr mandorle tostate
    25 gr pistacchi salati
    40 gr speck tagliato alto
    600 ml brodo vegetale
    QB olio EVO
    QB burro
    QB sale
    QB pepe

    Istruzioni
    Pulire e tritare cipolla, sedano e carota. Farle rosolare in un giro di olio extravergine. Unire quindi il riso, tostarlo e bagnarlo con ½ bicchiere di vino bianco. Fare evaporare e mescolare fin quando i chicchi non saranno diventati traslucidi.
    Con un mestolo, aggiungere il brodo pian pianino e portare a cottura. Abbassare quindi la fiamma, aggiungere una noce di burro, lo speck tagliato a dadini, le mandorle e i pistacchi tritati al mixer.
    Infine, spolverizzare con il parmigiano reggiano. Regolare di sale e pepe. Servire ben caldo.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Crepes Salate ai Funghi

    Ingredienti

    Per le crepes:
    Latte 500 ml.
    Farina di Grano tenero tipo 00 250 g.
    Uova 3
    Sale Q.B.

    Per la crema ai funghi:
    Funghi Porcini 400 g.
    Mascarpone 250 g.
    Aglio 1 spicchio
    Olio di Oliva 2 cucchiai
    Latte 1-2...
    Crepes Salate ai Funghi

    Ingredienti

    Per le crepes:
    Latte 500 ml.
    Farina di Grano tenero tipo 00 250 g.
    Uova 3
    Sale Q.B.

    Per la crema ai funghi:
    Funghi Porcini 400 g.
    Mascarpone 250 g.
    Aglio 1 spicchio
    Olio di Oliva 2 cucchiai
    Latte 1-2 cucchiai
    Sale Q.B.
    Pepe Q.B.

    Per la farcitura:
    Funghi Q.B.Crema
    Fontina 100 g. a cubetti

    Per ungere la crepiera:
    Burro Q.B.

    Preparazione

    Pulire i funghi con un panno umido e affettarli. In una padella mettere un filo di olio extravergine d’oliva insieme a uno spicchio d’aglio e, quando quest’ultimo si sarà dorato, aggiungere i porcini e lasciate cuocere fino a che non si saranno ammorbiditi.
    Preparare le crepes, sbattendo in una ciotola le uova. Poi aggiungete un pizzico di sale e il latte. A questo punto setacciare la farina all’interno e mescolare il composto fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi.
    Quando i funghi sono cotti, metterne la metà nel bicchiere di un frullatore e riduceteli in crema. Gli altri li terrete da parte interi per la decorazione finale.
    Alla crema ottenuta unite il mascarpone, diluendo il tutto con qualche cucchiaio di latte. Regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per qualche minuto. A parte tagliate la fontina a cubetti.
    Preparate le crepes che si dovranno freddare prima di essere farcite. Dovrete ungere la crepiera con poco burro e versare un mestolino di composto. Effettuate un movimento rotatorio per stendere uniformemente la pastella e cuocetela fino a doratura da entrambe i lati.
    Quando il tutto è pronto all’interno di ogni crespella aggiungere un cucchiaio di crema, cubetti di fontina e qualche fungo intero.
    Continuate così per tutte le crepes che avrete ottenuto, disponetele in una pirofila da forno e sulla superficie di ognuna versare ancora crema e funghi interi.
    Passatele per qualche minuto in forno alla temperatura di 180°. Servitele ben calde.


    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Paccheri guanciale e sponzale

    INGREDIENTI:

    paccheri 320 g
    guanciale 400 g
    sponzale 200 g
    olio extravergine d’oliva q.b
    sale q.b
    pepe nero q.b

    PREPARAZIONE:

    Tagliate il guanciale a listarelle e pulite con cura, sotto acqua fredda, lo sponzale...
    Paccheri guanciale e sponzale

    INGREDIENTI:

    paccheri 320 g
    guanciale 400 g
    sponzale 200 g
    olio extravergine d’oliva q.b
    sale q.b
    pepe nero q.b

    PREPARAZIONE:

    Tagliate il guanciale a listarelle e pulite con cura, sotto acqua fredda, lo sponzale e tagliatelo a julienne abbastanza fine.

    In una padella antiaderente fate rosolare con pochissimo olio extravergine di oliva il guanciale.

    Quando il guanciale assume una bella colorazione aggiungete lo sponzale tagliato. Fate cuocere e fino a che il guanciale sarà croccante e lo sponzale appassito.

    Portate a bollore una pentola con acqua salata e fate cuocere i paccheri al dente.

    Quando i paccheri risulteranno cotti, scolateli e saltateli nel guanciale e lo sponzale, precedentemente preparato. Mescolate a fuoco medio e amalgamate il tutto, aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura della pasta, che contiene amido e aiuta perciò a legare.

    Infine regolate di sale se ce n'è bisogno, e date una bella grattata di pepe a mulinello.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Crespelle prosciutto e formaggio

    Ingredienti

    4 uova
    200 grammi di farina
    mezzo litro di latte50 grammi di burro
    una bustina di vanillina
    un pizzico di sale
    formaggio q.b.
    prosciutto q.b.

    Preparazione
    Mettere in un recipiente, possibilmente dai...
    Crespelle prosciutto e formaggio

    Ingredienti

    4 uova
    200 grammi di farina
    mezzo litro di latte50 grammi di burro
    una bustina di vanillina
    un pizzico di sale
    formaggio q.b.
    prosciutto q.b.

    Preparazione
    Mettere in un recipiente, possibilmente dai bordi alti, i 200 grammi di farina, e questi ingredienti dovranno esser setacciati, in maniera tale che i tre ingredienti diventino un unico composto omogeneo.
    I tre ingredienti che dovranno poi essere lavorati assieme al latte ed al sale, sfruttando un robot da cucina.
    In un secondo recipiente: il tutto dovrà esser lavorato finché non si ottiene un nuovo composto omogeneo, privo di grumi e bolle d’aria.
    A parte invece, dovranno esser sbattute le uova, in un altro recipiente, mentre il burro dovrà esser lasciato sciogliere in un tegamino: sia le uova che il burro fuso dovranno esser uniti alla pastella, ed una piccola dose di esse dovrà esser posta in una padella antiaderente, e lasciate cuocere per qualche minuto, finché non si indurisce.
    Mentre cuoce ovviamente, la pastella dovrà esser mossa: procedendo in questo modo, la pastella si espanderà per tutta la padella, cosa che permetterà alle crespelle di esser più grandi.
    Prosciutto e formaggio dovranno esser messi sulla base della crespella dopo che questa cuoce minuti, e successivamente, quando termina la cottura, la crespella dovrà esser ripiegata su sé stessa.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pasta alla norcina

    Ingredienti

    Pasta corta 360 gr
    Panna da cucina 200 ml
    Salsiccia di Norcia 500 gr
    Cipolla 1/2
    Vino bianco 1/2 bicchiere
    Tartufo nero q.b.
    Sale marino q.b.
    Pepe nero q.b.
    Olio extravergine di...
    Pasta alla norcina

    Ingredienti

    Pasta corta 360 gr
    Panna da cucina 200 ml
    Salsiccia di Norcia 500 gr
    Cipolla 1/2
    Vino bianco 1/2 bicchiere
    Tartufo nero q.b.
    Sale marino q.b.
    Pepe nero q.b.
    Olio extravergine di oliva q.b.
    Pecorino romano q.b.

    Preparazioneù

    Spellate e sbriciolate le salsicce. In una padella grande fate soffriggere la cipolla tritata con un filo d'olio. Aggiungete poi le salsicce, fate rosolare per alcuni minuti e sfumate con il vino bianco. aggiungendo anche un po' di sale.
    Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Unite la panna alla salsiccia, mescolate, grattugiate il tartufo e aggiungete il pepe. Scolate la pasta al dente e aggiungetela al sughetto di panna e salsiccia, fate saltare per almeno un minuto. Una volta pronta servite la pasta alla norcina con scaglie di tartufo e pecorino o parmigiano grattugiato e servite ben calda.

    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Cappelletti su crema di castagne e tartufo nero

    Ingredienti
    Per la pasta

    Uova
    2 intere + 9 tuorli
    Farina
    500 g, tipo 00

    Per il ripieno

    Patate
    350 g, D'Avezzano
    Sale
    qb
    Pepe
    qb
    Fondo bianco
    di...
    Cappelletti su crema di castagne e tartufo nero

    Ingredienti
    Per la pasta

    Uova
    2 intere + 9 tuorli
    Farina
    500 g, tipo 00

    Per il ripieno

    Patate
    350 g, D'Avezzano
    Sale
    qb
    Pepe
    qb
    Fondo bianco
    di vitello
    Timo
    qb
    Parmigiano Reggiano
    50 g

    Per la crema

    Castagne
    200 g, pulite
    Patate
    150 g
    Panna
    100 g
    Scalogno
    10 g, trito
    Brodo vegetale
    qb
    Burro
    20 g

    Per la guarnizione

    Pane
    60 g, di segale
    Tartufo nero
    30 g


    Preparazione

    Per la pasta
    Impastare gli ingredienti e preparare i cappelletti: in questa video ricetta sono spiegate le tecniche per realizzarli.

    Per il ripieno
    Cuocere le patate di Avezzano con la buccia. Aspettare che si raffreddino quindi pelarle, passarle e poi aggiungere la pasta di salame, il timo tritato, il fondo di vitello ed eventualmente sale e pepe.

    Lasciar riposare il ripieno in frigorifero per 30 minuti.

    Per la crema di castagne
    Rosolare lo scalogno tritato in julienne con una noce di burro, quindi aggiungere le patate tagliate a cubetti e le castagne, bagnare con brodo vegetale.

    A fine cottura aggiungere la panna, bollire per 5 minuti e passare tutto al mixer.

    Cuocere i cappelletti.

    Comporre il piatto e guarnire con crumble di pane di segale e tartufo nero.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Lumaconi spinaci, pinoli e uvetta

    Ingredienti:

    400 g di pasta tipo lumaconi
    150 g di spinaci
    50 g di ricotta (facoltativa)
    40 g di pinoli
    2 cucchiai di uvetta
    sale q.b.
    olio extravergine di oliva
    1 presa di noce...
    Lumaconi spinaci, pinoli e uvetta

    Ingredienti:

    400 g di pasta tipo lumaconi
    150 g di spinaci
    50 g di ricotta (facoltativa)
    40 g di pinoli
    2 cucchiai di uvetta
    sale q.b.
    olio extravergine di oliva
    1 presa di noce moscata
    2 cucchiai di burro
    grana grattugiato q.b.
    2 cucchiai di pangrattato tostato
    Procedimento:

    Pulite e lessate gli spinaci poi scolateli, strizzateli bene e tagliateli
    Tostate leggermente i pinoli
    Fate rinvenire l'uvetta in una ciotola d'acqua tiepida poi scolatela e strizzatela
    Frullate insieme velocemente gli spinaci con l'uvetta, la ricotta, una presa di noce moscata, 2 cucchiai di olio, infine unite i pinoli
    Cuocete la pasta e scolatela 2 minuti prima di fine cottura, lasciatela stipidire poi farcite con il ripieno di spinaci pressando delicatamente
    Sistemate la pasta in un pirofila con un po' di olio sul fondo
    Spolverate con il parmigiano e il pangrattato
    Distribuite fiocchetti di burro in modo uniforme
    Infornate per 10 minuti a 190° poi sfornate la pasta ripiena di spinaci, pinoli e uvetta e servite bagnando con un filo d'olio se necessario.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Lasagna vegetariana

    Farina 00 200 g
    Uova medie 2

    Per la besciamella
    Latte intero 1 l
    Farina 00 100 g
    Burro 100 g
    Sale fino q.b.
    Noce moscata grattugiata 1 pizzico
    Pepe nero 1 pizzico

    Per il ripieno
    Funghi...
    Lasagna vegetariana

    Farina 00 200 g
    Uova medie 2

    Per la besciamella
    Latte intero 1 l
    Farina 00 100 g
    Burro 100 g
    Sale fino q.b.
    Noce moscata grattugiata 1 pizzico
    Pepe nero 1 pizzico

    Per il ripieno
    Funghi champignon 250 g
    Zucchine 170 g
    Carote 200 g
    Cipolle rosse 200 g
    Broccoli 250 g
    Pomodorini datterini 200 g
    Parmigiano reggiano da grattugiare 200 g
    Timo q.b.
    Olio extravergine d’oliva30 g
    Pepe nero q.b.
    Sale fino q.b.

    Per preparare le lasagne vegetariane iniziate come prima cosa a realizzare la pasta all’uovo. Versate la farina in una ciotola, tenendone da parte circa 50 gr. In una ciotola a parte sbattete le uova, quindi unitele alla farina e iniziate ad impastare fino ad amalgamare gli ingredienti.
    A questo punto trasferite il composto su una spianatoia e lavoratelo, aggiungendo la farina tenuta da parte al bisogno, fino ad ottenere un impasto liscio, sodo ed elastico a cui darete una forma sferica. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per circa 30-60 minuti fuori dal frigo in luogo fresco e asciutto.
    Nel frattempo occupatevi di preparare la besciamella. Versate il burro in un tegame, lasciatelo fondere dolcemente quindi aggiungete la farina setacciata, mescolando rapidamente. Una volta ottenuto un roux color nocciola unite il latte bollente e mescolate ancora.
    Insaporite la vostra besciamella con un pizzico di pepe, il sale, una grattata di noce moscata e continuate a cuocere sempre mescolando per 5-6 minuti, fino a raggiungere la giusta densità. A questo punto trasferite la besciamella all’interno di una ciotola e coprite con la pellicola a contatto.
    Lavate tutte le verdure e iniziate a tagliarle. Le carote andranno pelate e tagliate a julienne, per i broccoletti bisognerà prelevare solo le cimette e la cipolla andrà affettata finemente.
    Spuntate le zucchine e tagliate anche queste a julienne. Pulite i funghi, affettateli e tagliate anche i pomodorini a metà.
    Una volta preparate tutte le verdure versate l’olio in un tegame e unite prima le carote, lasciate cuocere un paio di minuti e aggiungete anche i broccoli. Sfumate con un pò d’acqua, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 3-4 minuti. A questo punto unite anche le cipolle e poi anche zucchine e funghi. Lasciate cuocere le verdure mescolandole di tanto in tanto e solo quando saranno cotte, salate e pepate, quindi spegnete il fuoco e unite pomodorini e il timo.
    A questo punto la vostra pasta all’uovo avrà riposato, riprendete il panetto dividetelo a metà e stendetelo con la macchina sfogliatrice. Ripassatelo riducendo lo spessore di volta in volta fino ad ottenere uno spessore di circa 2 mm. Una volta ottenute le sfoglie fate in modo da ricavare 8 rettangoli grandi 15X20 cm. A questo punto scottateli per 1 minuto in acqua bollente, leggermente salata, scolateli e posizionateli su un vassoio foderato con un panno da cucina. Se preferite, potete passare velocemente i fogli di pasta in una ciotola con acqua fredda per bloccare la cottura, stendendo poi i rettangoli sempre su un canovaccio pulito, ma la cosa importante sarà quella di posizionare i vari rettangoli ben distesi e senza sovrapporli.
    Una volta cotta la pasta, prendete una pirofila 30X20 cm, aggiungete 2 o 3 cucchiai di besciamella e stendetela su tutta la superficie della teglia. Posizionate 2 rettangoli di pasta, affiancandoli tra di loro, ricoprite con altra besciamella, spolverate con del formaggio grattugiato e posizionate 1/3 delle verdure.
    Coprite con altri due fogli di pasta e procedete in questo modo per altri due strati, fino a terminare gli ingredienti. Giunti all’ultimo strato di besciamella cospargete con altro formaggio grattugiato, ricoprite con le verdure e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti, quindi azionate il grill e cuocete ancora per 5 minuti. Sfornate le vostre lasagne vegetariane e servitele ancora calde.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.