Album Fotografici (3)
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Nessuna foto disponibile
Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Spaghetti con asparagi, mandorle e formaggio di capra morbido

    Ingredienti a persona

    Spaghetti 80 gr
    6 asparagi freschi
    6 mandorle da Avola tostate
    sale
    20 g di formaggio di capra morbido

    Preparazione

    Mentre attendi il bollore dell'acqua della...
    Spaghetti con asparagi, mandorle e formaggio di capra morbido

    Ingredienti a persona

    Spaghetti 80 gr
    6 asparagi freschi
    6 mandorle da Avola tostate
    sale
    20 g di formaggio di capra morbido

    Preparazione

    Mentre attendi il bollore dell'acqua della pasta, lava bene gli asparagi e, a mano, piegane il gambo, facendo in modo che si spezzi laddove il germoglio è tenero. In questo modo elimini certamente la parte più legnosa del gambo, utilizzando nella ricetta soltanto la parte più tenera. A questo punto, mettili da parte.
    Appena l’acqua raggiunge l’ebollizione, devi soltanto aggiungere il sale e tuffare in pentola gli spaghetti, insieme agli asparagi.
    Gli spaghetti cuociono in circa 8 minuti. Per gli asparagi, invece, sono sufficienti 6 minuti al massimo.
    Trascorso il tempo necessario alla cottura degli asparagi devi esclusivamente toglierli dalla pentola, dove sono stati cotti interi. Trasferisci 5 dei 6 germogli sbollentati, all’interno del bicchiere del frullatore a immersione. Unisci cinque mandorle (una lasciala da parte per guarnire il piatto), il formaggio morbido che hai scelto di utilizzare, un giro d’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Inoltre, ti consiglio di aggiungere un mestolo scarso di acqua di cottura, servirà a rendere il composto sufficientemente fluido.
    Accendi il frullatore a immersione e riduci tutto in una crema.
    Gli spaghetti, a questo punto, saranno senz’altro al dente. È importante non scuocere la pasta, ma non scolarla quando è ancora troppo dura è altrettanto fondamentale. Questo perché, dal momento che la crema che hai realizzato contiene del formaggio, mantecare eccessivamente per portare la pasta alla giusta cottura potrebbe rovinare la salsa. Se cuoci il formaggio rischi che si attacchi alla pentola. Quindi, va bene mantecare per massimo 30 secondi, giusto il tempo di amalgamare la salsa agli spaghetti. Occhio a non lasciare troppo sul fuoco.
    Adagia l’unico asparago che non hai ridotto in crema al centro di un piatto piano. Sopra, puoi posizionare il tuo nido di pasta. Il verde acceso dell’asparago renderà maggiormente appetibile l’aspetto del piatto.
    Schiaccia la mandorla lasciata intera, sbriciolandola grossolanamente e spolvera i tuoi spaghetti con la mandorla sminuzzata, aggiungi un filo d’olio evo in cima e buon appetito.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Orecchiette mortadella e pistacchi

    Ingredienti

    300 g Orecchiette
    150 g Mortadella
    70 g Pistacchi
    1 zucchina
    q.b. Parmigiano reggiano
    q.b. Olio di oliva
    q.b. sale e pepe

    Preparazione
    In una pentola fate bollire l’acqua, salatela e una volta...
    Orecchiette mortadella e pistacchi

    Ingredienti

    300 g Orecchiette
    150 g Mortadella
    70 g Pistacchi
    1 zucchina
    q.b. Parmigiano reggiano
    q.b. Olio di oliva
    q.b. sale e pepe

    Preparazione
    In una pentola fate bollire l’acqua, salatela e una volta che raggiungerà bollore buttate la pasta.
    Nel frattempo occupativi del condimento.
    Per prima cosa tritate i pistacchi e teneteli da parte.
    Poi in una padella vetrate l’olio d’oliva e aggiungete la zucchina tagliata a fettine sottili.
    Fatela cuocere per qualche minuto, poi unite la mortadella tagliata a tocchetti.
    Lasciatela rosolate, dopodiché aggiungete i pistacchi tritati, insaporite con sale e pepe e poi spegnete il fuoco.
    A questo punto la pasta sarà cosa, scolatele e trasferirla nella padella con il condimento preparato.
    Come ultimo passaggio mettete il parmigiano grattugiato e mantecate il tutto.
    Ecco qui che la nostra pasta sfiziosa è pronta, servirla in tavola e buon appetito.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Gnocchi alla romana

    Ingredienti
    Semolino 250 g
    Latte intero 1 l
    Burro 100 g
    Tuorli 2
    Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g
    Pecorino 40 g
    Sale fino 7 g
    Noce moscata q.b.

    Preparazione
    Per preparare gli gnocchi alla romana, ponete il latte...
    Gnocchi alla romana

    Ingredienti
    Semolino 250 g
    Latte intero 1 l
    Burro 100 g
    Tuorli 2
    Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g
    Pecorino 40 g
    Sale fino 7 g
    Noce moscata q.b.

    Preparazione
    Per preparare gli gnocchi alla romana, ponete il latte in un tegame sul fuoco, e aggiungete una noce di burro (circa 30 g della dose totale), il sale, e un pizzico noce moscata; appena inizierà a bollire versatevi a pioggia il semolino, mescolando energicamente con una frusta, per evitare la formazione di grumi.
    Cuocete il composto a fuoco basso per qualche minuto, fino a che non si sarà addensato; dopodiché togliete il recipiente dal fuoco ed incorporate al composto i due tuorli mescolando questa volta con un mestolo di legno.
    Unite anche il parmigiano e mescolate il tutto nuovamente . A questo punto versate metà dell'impasto ancora bollente su un foglio di carta forno
    e utilizzando le mani, dategli una forma cilindrica. Per non scottarvi troppo potete passare le mani sotto l'acqua fredda. Una volta ottenuto un cilindro uniforme, avvolgetelo nella carta forno. Ripetete la stessa operazione per la seconda metà dell'impasto tenuto da parte e riponete i due rotoli in frigorifero per una ventina di minuti.
    Una volta raffreddato, otterrete un impasto compatto e con un coltello riuscirete ad ottenere dei dischi perfetti. Per facilitarvi nel taglio consigliamo di inumidire la lama con dell'acqua. Una volta ottenuti circa 40 pezzi disponeteli su una teglia precedentemente imburrata e cospargeteli con il burro fuso (circa 70 g), ma non bollente.
    Spolverizzate la superficie con il pecorino romano e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 minuti (se utilizzate il forno ventilato 180° per 15 minuti). Dopo di chè azionate la funzione grill e lasciateli gratinare per 4-5 minuti. Una volta pronti servite i vostri gnocchi alla romana ben caldi!
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Maccheroni al formaggio al forno

    Ingredienti
    400 gr di maccheroni
    20 gr di pane grattugiato
    Per la crema di formaggio:
    60 gr di burro
    90 gr di farina 00
    900 ml di latte
    240 gr di formaggio tipo fontina
    240 gr di emmenthal
    sale q.b.
    90 gr di...
    Maccheroni al formaggio al forno

    Ingredienti
    400 gr di maccheroni
    20 gr di pane grattugiato
    Per la crema di formaggio:
    60 gr di burro
    90 gr di farina 00
    900 ml di latte
    240 gr di formaggio tipo fontina
    240 gr di emmenthal
    sale q.b.
    90 gr di parmigiano reggiano grattugiato
    pepe q.b.

    Preparazione
    Per preparare i maccheroni al forno iniziate privando i formaggi della scorza esterna e tagliandoli a cubetti. Tritate poi tutti i formaggi con l’aiuto del mixer o grattugiateli a mano.
    Ponete una pentola capiente sul fuoco, fate sciogliere il burro e unite la farina setacciata. Mescolate bene in modo da formare il roux e aggiungete il latte sempre continuando a mescolare in modo da evitare la formazione di grumi. Aggiustate di sale e di pepe, unite i formaggi grattugiati. Mescolate e fate cuocere fino a quando i formaggi non saranno completamente sciolti.
    Nel frattempo fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolate al dente, condite la pasta con l’olio e con la crema ai formaggi. Imburrate una pirofila sul fondo e sui lati, spolverate con il pane grattugiato e versate la pasta.
    Infornate in forno già caldo a 180° per 30 minuti. Sfornate e servite.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pasta con zucchine cremosa

    Ingredienti per 3 persone
    250 gr di pasta
    400 gr di zucchine fresche
    2 – 4 cucchiai di olio extravergine
    2 spicchi di aglio
    timo fresco o maggiorana o menta
    sale
    pepe
    3 cucchiai di parmigiano

    Preparazione
    Prima di...
    Pasta con zucchine cremosa

    Ingredienti per 3 persone
    250 gr di pasta
    400 gr di zucchine fresche
    2 – 4 cucchiai di olio extravergine
    2 spicchi di aglio
    timo fresco o maggiorana o menta
    sale
    pepe
    3 cucchiai di parmigiano

    Preparazione
    Prima di tutto lavate le zucchine e asciugatele, potete tagliarle della dimensione che preferite. Io adoro il taglio julienne /fiammiferi piccoli, ma vanno benissimo anche pezzettini oppure rondelle poi divise a metà.
    Importante che siano piccole della stessa dimensione, in modo che riescano a sfaldarsi in crema in cottura.
    Sbucciate gli agli, schiacciateli leggermente e fateli soffriggere con olio 1 minuto.
    Aggiungete quindi le zucchine tagliate. Rosolate a fuoco vivo, aggiungete gli aromi o erbe aromatiche scelte e fate stufare per 3 minuti, fino a quando le zucchine non risultano morbide. Infine, prelevate 3 cucchiai di condimento e ponetele da parte.
    Poi aggiungete un paio di bicchieri di acqua in pentola, fate prendere il bollo e aggiungete la pasta che avete scelto.
    Girate e fate cuocere su fiamma bassa, valutando che vi sia sufficiente acqua per la cottura ma attenzione, non deve essercene troppo, perchè cuoceranno abbastanza in fretta! Girate e fate cuocere a fuoco basso, girando e sfaldando le zucchine in crema e aggiungendo 1 – 2 cucchiai di acqua all’occorrenza.
    Quando la pasta è cotta al dente e si è formato un condimento cremoso, aggiungete il parmigiano e mantecate tutto insieme, aggiungete il condimento di zucchine messo da parte, il sale, se necessario un altro cucchiaio di olio e una bella macinata di pepe se lo gradite.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • - Ingredienti per 4 persone

    400 gr di salsiccia
    200 gr di spinaci freschi
    1 cipollotto
    125 gr di panna da cucina
    350 gr di pasta fresca o trafilata al bronzo

    - Preparazione della pasta con salsiccia, spinaci e panna

    Prima...
    - Ingredienti per 4 persone

    400 gr di salsiccia
    200 gr di spinaci freschi
    1 cipollotto
    125 gr di panna da cucina
    350 gr di pasta fresca o trafilata al bronzo

    - Preparazione della pasta con salsiccia, spinaci e panna

    Prima di tutto, metti a bollire l’acqua e poi dedicati alla preparazione degli ingredienti.

    Una volta messa la pentola sopra, pulisci gli spinaci, privandoli dei gambi, e togli la parte del budello dalla salsiccia, in modo da poterla cucinare meglio. Taglia a pezzettini il cipollotto e fallo soffriggere. Aggiungi la salsiccia, falla rosolare e sfuma con del vino rosso.

    Una volta che l’alcool del vino è evaporato, aggiungi gli spinaci, il sale, copri con un coperchio e lascia cucinare a fuoco lento per qualche minuto. A cottura ultimata, aggiungi la panna e amalgama il tutto. Una volta che l’acqua raggiunge il bollore, tuffa la pasta; scolala al dente, aggiungi il condimento e falla mantecare con una pioggia di parmigiano sopra.

    La tua pasta con salsiccia, spinaci e panna è pronta e puoi servirla calda a tavola.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Giuseppe Pilagatti si è unito al gruppo
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pasta zucca, ricotta e noci

    Ingredienti
    400 g Paccheri
    800 g Zucca
    200 g Ricotta
    100 g Parmigiano reggiano grattugiato
    80 g Gherigli di noci
    q.b. Olio extravergine d’oliva
    q.b. Sale
    q.b. Pepe
    1 spicchio Aglio

    Preparazione
    Pulite la zucca ed...
    Pasta zucca, ricotta e noci

    Ingredienti
    400 g Paccheri
    800 g Zucca
    200 g Ricotta
    100 g Parmigiano reggiano grattugiato
    80 g Gherigli di noci
    q.b. Olio extravergine d’oliva
    q.b. Sale
    q.b. Pepe
    1 spicchio Aglio

    Preparazione
    Pulite la zucca ed eliminatene buccia, semi e filamenti. Tagliatela prima fettine e poi a dadini.
    Sminuzzare finemente le noci.
    Fate rosolare l’aglio in una padella capiente con un po’ d’olio. Poi unite le noci, mescolando un attimo; a questo punto unite anche la zucca.
    Salate e pepate, poi coprite con un coperchio lasciando cuocere a fiamma bassa e mescolando di tanto in tanto. La zucca dovrà essere ben morbida e cremosa: eventualmente aggiungete dell’acqua.
    Quando la zucca sarà diventata cremosa, spegnete il fuoco e unite il parmigiano grattugiato e la ricotta e mescolate.
    Nel frattempo cuocete la pasta.
    Unite poi la pasta al condimento caldo ed è pronta per essere servita.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Gnocchi di patate con salsa speciale

    Ingredienti:
    600 g di gnocchi di patate
    200 di gorgonzola dolce
    2 cucchiai di panna
    150 g di speck
    1 cipolla rossa
    pepe q.b.
    sale q.b.
    basilico q.b.
    olio extravergine di oliva q.b.
    formaggio grattugiato q.b.

    ...
    Gnocchi di patate con salsa speciale

    Ingredienti:
    600 g di gnocchi di patate
    200 di gorgonzola dolce
    2 cucchiai di panna
    150 g di speck
    1 cipolla rossa
    pepe q.b.
    sale q.b.
    basilico q.b.
    olio extravergine di oliva q.b.
    formaggio grattugiato q.b.

    Preparazione
    Cominciate dalla cipolla rossa, che dovrete stufare lentamente in padella aggiungendo acqua finché non sarà morbida.
    Una volta pronta, mettetela da parte e realizzate una fonduta a base di panna e gorgonzola.
    Aromatizzate con una foglia di basilico e aggiungete il sale (non troppo) e il pepe nero macinato al momento.
    Infine, a parte, tagliate lo speck a striscioline e tostatelo in padella, così da ottenere la parte croccante del piatto. Per un effetto ancora più croccante in bocca, potete anche scegliere di utilizzare dello speck spesso tagliato a strisce, oppure del fantastico guanciale!
    Lessate gli gnocchi in acqua salata, finché non verranno a galla.
    Versate un mestolino dell’acqua di cottura degli gnocchi nella padella dove c’è la fonduta, inserite anche le cipolle e dunque mantecateli con un leggerissimo filo d’olio e del formaggio grattugiato.
    Servite con una bella grattata di pepe, una foglia di basilico e lo speck.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Tortelli di patate e burrata con salsa di pomodorini

    Ingredienti per 6 persone

    Per la pasta all’uovo:
    500 gr di farina 00
    100 gr di farina di semola di grano duro
    2 rossi d’uovo
    3 uova intere
    25 gr di olio d’oliva
    25 gr di acqua

    Per il...
    Tortelli di patate e burrata con salsa di pomodorini

    Ingredienti per 6 persone

    Per la pasta all’uovo:
    500 gr di farina 00
    100 gr di farina di semola di grano duro
    2 rossi d’uovo
    3 uova intere
    25 gr di olio d’oliva
    25 gr di acqua

    Per il ripieno:
    3 patate medie
    200 gr di burrata messa a scolare in un colino per 2 ore
    mazzettino di erba cipollina
    2 cucchiai di olio di oliva
    sale e pepe

    Per la salsa:
    1 chilo e mezzo di pomodorini vesuviani o datterini
    1 rametto di origano fresco
    1/2 foglia di alloro
    1 cucchiaio di grana o parmigiano grattugiato
    1 spicchio d’aglio
    6 foglie grandi di basilico
    un pizzico di zucchero
    sale, pepe, olio d’oliva extra vergine

    Preparazione
    Per la pasta, lavora a mano o con l’aiuto dell’impastatrice planetaria, le farine con le uova, l’olio di oliva e l’acqua tiepida, forma l’impasto e lascialo riposare in frigorifero coperto con pellicola per 1 ora.
    Per la salsa al pomodoro lava e taglia i pomodorini a metà. Sistemali su una placchetta da forno e condiscili con sale, pepe, origano fresco, basilico sminuzzato, una foglia di alloro, lo zucchero ed il formaggio grattugiato. Mescola il tutto e cuoci in forno a 160 gradi per 30 minuti. A cottura ultimata macina con il passa verdure i pomodorini confit, raccogliendo bene tutti i succhi di cottura e tieni la salsa in disparte.
    Per il ripieno dei tortelli di patate, procedi in questo modo: buca con una forchetta le patate in un paio di punti, avvolgile in carta stagnola e cuocile in forno a 180 gradi per 35/40 minuti. Pela le patate, schiacciale con un forchetta e lascia raffreddare. Condisci con un pizzico di sale, di pepe macinato, un filo d’olio d’oliva extravergine, un pizzico di erba cipollina tritata finemente e amalgama la farcia.
    Stendi la pasta all’uovo e ricava dei dischi del diametro di 10 cm. Poni nel centro un cucchiaino di patate schiacciate, un pezzettino di burrata e richiudi a mezza luna sigillando bene le estremità con una forchetta. Ripiega delicatamente attorno ad un dito e salda le due estremità formando un grande tortello.
    Cuoci i tortelli di patate per 5 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scola e condisci con un filo di ottimo olio extravergine, un pizzico di sale ed un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
    Versa un mestolino di salsa di pomodoro calda nel centro di un bel piatto fondo, meglio se svasato e disponi 3/5 tortelli a porzione.
    Decora i tortelli di patate con foglioline di basilico e di origano fresco, qualche pacca di pomodorino confit, un filo di olio di oliva e, a piacere, una macinata di pepe nero.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.