Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Pasticciotti leccesi

    NGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:

    500 g di farina 00
    250 g di strutto
    250 g di zucchero semolato
    2 uova intere
    la punta di un cucchiaino di ammoniaca per dolci
    odore di scorza di limone o arancio grattugiata finemente

    INGRED...
    Pasticciotti leccesi

    NGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:

    500 g di farina 00
    250 g di strutto
    250 g di zucchero semolato
    2 uova intere
    la punta di un cucchiaino di ammoniaca per dolci
    odore di scorza di limone o arancio grattugiata finemente

    INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

    1 l di latte intero
    5 tuorli d’uovo
    350 g di zucchero
    150 g di farina per dolci
    2 cucchiaini di estratto di vaniglia o una bustina di vanillina
    amarene sciroppate(facoltativo)

    PREPARAZIONE della pasta frolla:

    Nella ciotola dell’impastatrice con la frusta a k o con un frullino elettrico amalgamare lo strutto con lo zucchero, è importantissimo usare lo strutto in questa ricetta e non sostituirlo con il burro se si vuole ottenere il pasticciotto tipico leccese, ma se proprio non piace si può fare uno strappo alla regola!

    Aggiungere le uova, una per volta incorporandole all’impasto. A bassa velocità unire la farina setacciata e l’ammonica sciolta in un goccio di latte caldo. Infine unire la scorza degli agrumi grattugiata.

    Avvolgere, come di consueto, la pasta frolla nella pellicola per alimenti e tenerla in frigo per almeno un ora, ma io consiglio di prepararla la sera prima.

    Nel frattempo preparare la crema pasticcera e farla raffreddare.

    Riprendere l’impasto e lavorarlo un po’per ammorbidirlo, stenderlo in un rotolo di circa 5 centimetri di spessore e tagliare a tocchetti schiacciandoli poi con il palmo della mano o con il mattarello e con questi dischetti rivestire gli appositi stampini. Se non li trovate potete usare delle formine per crostatine. Riempite gli stampi con la crema pasticcera, aiutandovi con una sac à poche. Infine richiuderli con un altro disco di pasta frolla. Schiacciare bene i bordi per sigillare, dando la caratteristica forma bombata.

    Spennellare con un po’ d’uovo sbattuto e diluito con un po’ d’acqua. Disporli su una teglia da forno e infornare a forno già caldo a 220° per 15/20 minuti o fino a che non saranno ben dorati. Farli raffreddare per un po’ prima di toglierli dagli stampini.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Millefoglie con fragole e chantilly

    INGREDIENTI

    4 pasta sfoglia (rotoli)
    400 millilitri panna fresca
    350 gr fragola
    300 millilitri latte intero
    4 tuorlo
    70 gr zucchero semolato
    40 gr maizena
    0.5 limone
    4 cucchiai zucchero a velo

    PROCEDIMENTO

    F...
    Millefoglie con fragole e chantilly

    INGREDIENTI

    4 pasta sfoglia (rotoli)
    400 millilitri panna fresca
    350 gr fragola
    300 millilitri latte intero
    4 tuorlo
    70 gr zucchero semolato
    40 gr maizena
    0.5 limone
    4 cucchiai zucchero a velo

    PROCEDIMENTO

    Fate scongelare la pasta, srotolatela, stendetela leggermente e incidete 4 dischi da 20 cm.
    Sistemateli su una placca rivestita con la carta forno, bucherellateli e cospargeteli con la metà dello zucchero a velo. Infornateli a 200° per 10 minuti.
    Preparate la crema pasticciera: scaldate il latte in un pentolino con la scorza del limone grattugiata e nel frattempo sbattete in una ciotola i tuorli con lo zucchero semolato e la maizena.
    Quando il composto sarà gonfio e omogeneo, versatevi qualche cucchiaio di latte caldo, mescolate e trasferite nel pentolino con il latte.
    Fate addensare la crema su fuoco basso mescolando in continuazione e lasciatela raffreddare.
    Intanto lavate le fragole, asciugatele, privatele del colletto verde e tagliatele a quartini.
    Montate la panna freddissima a neve ferma in una ciotola e incorporatela alla crema pasticciera per ottenere una chantilly.
    Sistemate il primo disco di sfoglia su un piatto di portata, farcitelo con un terzo di crema chantilly e fragole, adagiatevi il secondo disco e proseguite con gli strati.
    Terminate cospargendo l'ultimo disco con lo zucchero a velo rimasto, guarnite se vi piace con qualche fragola e tenete la torta in frigo fino a 15 minuti prima di servire.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Focaccine dolci - Buchteln

    INGREDIENTI PER L'IMPASTO

    150 g farina bianca 00
    300 g farina manitoba
    1 bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli
    75 g zucchero semolato
    1 Vaniglia in bacca Paneangeli
    scorza di un limone grattugiato
    1...
    Focaccine dolci - Buchteln

    INGREDIENTI PER L'IMPASTO

    150 g farina bianca 00
    300 g farina manitoba
    1 bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio Paneangeli
    75 g zucchero semolato
    1 Vaniglia in bacca Paneangeli
    scorza di un limone grattugiato
    1 cucchiaio di miele
    1 uova
    100 g burro morbido
    250 ml latte tiepido (37-40°C)
    1 pizzico di sale

    PER SPENNELLARE

    25 g burro fuso
    Zucchero al Velo PANEANGELI

    PREPARAZIONE

    1. Incidere la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza, estrarre i semi e mettere la bacca nel latte tiepido.
    2. Setacciare le farine in una terrina larga e mescolarvi il Lievito di birra Mastro Fornaio.
    3. Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia, la scorza di limone, il miele, l'uovo e il burro.
    4. Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo un po' alla volta il latte tiepido e il sale.
    5. Lavorare l'impasto sul piano del tavolo leggermente infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino al completo assorbimento dei liquidi.
    6. Rimettere l'impasto nella terrina infarinata, coprirlo, chiudendo ermeticamente, con pellicola alimentare e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (1ora circa).
    7. Dividere l'impasto ben lievitato in 20 parti uguali, formare delle palline e disporle in una teglia rettangolare (22x30 cm) con solo il fondo foderato con carta da forno.
    8. Spennellare i buchteln con il burro fuso e porre nuovamente a lievitare in un luogo tiepido per 40-50 minuti.
    9. Cuocere per 25 minuti circa nella parte media del forno preriscaldato (elettrico: 180°C, ventilato: 170°C, a gas nella parte alta: 190°C).
    10. Spolverizzare, i buchteln intiepiditi con lo zucchero al velo.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • I Nutellotti

    Ingredienti

    1 barattolo di nutella grande
    1 uovo
    farina 00 150 gr

    Preparazione

    1. Cucinare la ricetta dei nutellotti è estremamente semplice e ci vogliono soprattutto pochi ingredienti. Innanzitutto bisognerà preriscaldare il...
    I Nutellotti

    Ingredienti

    1 barattolo di nutella grande
    1 uovo
    farina 00 150 gr

    Preparazione

    1. Cucinare la ricetta dei nutellotti è estremamente semplice e ci vogliono soprattutto pochi ingredienti. Innanzitutto bisognerà preriscaldare il forno a 180°C.

    2. I 180 gr di Nutella andranno versati in una ciotola aggiungendo l'uovo. Con la forchetta amalgamare i due ingredienti e unirvi man mano della farina setacciata e continuare a mescolare.

    3. Una volta ottenuto un composto omogeneo prelevate piccole porzioni d'impasto e formate delle palline, regolativi con la grandezza di una noce, e con il pollice imprimere un incavo in al centro di questa pallina.

    4. Su una leccarda rivestita di carta forno disporre in maniera ordinata i biscotti e infornare per 8-10 minuti. Vedi che una volta tolti dal forno risulteranno ancora morbidi ma non ti preoccupare perché raffreddandosi si induriranno, così potete finalmente riempire l'incavo con un ciuffo di nutella, magari facendovi aiutare da una sac a poche.
    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Cheesecake giapponese

    Ingredienti

    stampo da 22 cm di diametro
    250 g di philadelphia
    150 g di zucchero semolato
    100 g di panna fresca
    60 g di burro
    6 uova
    50 g di farina 00
    30 g di amido di mais
    4 g di cremor tartaro
    scorza di 1 limone
    mezza...
    Cheesecake giapponese

    Ingredienti

    stampo da 22 cm di diametro
    250 g di philadelphia
    150 g di zucchero semolato
    100 g di panna fresca
    60 g di burro
    6 uova
    50 g di farina 00
    30 g di amido di mais
    4 g di cremor tartaro
    scorza di 1 limone
    mezza bacca di vaniglia
    un pizzico di sale
    Inoltre zucchero a velo
    mirtilli

    Preparazione

    A bagnomaria ammorbidiamo il formaggio a fiamma dolce mescolando con una frusta, otteniamo una crema vellutata.
    Aggiungiamo i tuorli, uno alla volta, mescoliamo sempre.
    Teniamo da parte gli albumi.
    Aggiungiamo al composto con i tuorli e il formaggio anche metà dello zucchero, mescoliamo e uniamo farina e amido di mais setacciati, amalgamiamo.
    In un’altra pentola scaldiamo il burro con la panna, quando sarà fuso aggiungiamo al composto con i tuorli che abbiamo tolto dal fuoco, mescoliamo sempre con la frusta.
    Al composto liscio ottenuto adesso uniamo il pizzico di sale, i semi di vaniglia, la scorza di limone grattugiata, mescoliamo.

    Montiamo gli albumi e uniamo la cremor tartaro, quindi lo zucchero rimasto, che aggiungiamo in più tempi.
    Otteniamo una massa cremosa che non va montata troppo.
    Aggiungiamo questo composto con gli albumi al composto di tuorli e formaggio ma in più tempi.
    Non smontiamo il tutto, versiamo all’interno di uno stampo da 22 cm dai bordi alti con il fondo ricoperto di carta forno e le pareti imburrate e infarinate.
    Posizioniamo lo stampo in uno più grande dai bordi alti e versiamo in questo acqua a temperatura ambiente.
    Mettiamo in forno a 200 gradi per 15 minuti, non apriamo il forno e abbassiamo a 160 gradi per altri 15 minuti.
    Non apriamo, spegniamo il forno e lasciamo la torta 40 minuti ancora poi facciamo raffreddare fuori dal forno e solo dopo mettiamo in frigo almeno 4 ore.
    Completiamo con zucchero a velo e mirtilli.

    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Nutella biscuits

    INGREDIENTI

    250 g di farina 00
    50 g di nocciole (ridotte in farina) oppure pari dose di farina 00
    100 g di zucchero extra fino
    150 g di burro freddo
    1 uovo
    punta del cucchiaino di lievito per dolci (opzionale)
    1 baccello di...
    Nutella biscuits

    INGREDIENTI

    250 g di farina 00
    50 g di nocciole (ridotte in farina) oppure pari dose di farina 00
    100 g di zucchero extra fino
    150 g di burro freddo
    1 uovo
    punta del cucchiaino di lievito per dolci (opzionale)
    1 baccello di vaniglia 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o punta cucchiaino vanillina
    1 pizzico di sale
    nutella q.b.

    PREPARAZIONE

    Nel robot da cucina con le lame o nella planetaria con la frusta piatta, lavorate lo zucchero con il burro a pezzetti, il pizzico di sale e la vaniglia; aggiungete l’uovo, la farina di nocciole e la farina setacciata con il pizzico di lievito.
    Mescolate fino ad avere un impasto ben amalgamato.
    Trasferite su di un piano dategli una forma sferica, appiattitela leggermente, copritela con la pellicola alimentare e mettete in frigo per almeno 40 minuti.

    Riprendete la frolla, lavoratela un po' o sbattete il mattarello su di essa (questo passaggio aiuta a non farla spaccare).
    Stendete 3/4 di frolla su di un piano ben infarinato ad uno spessore sottile di circa 4 mm.
    Con un taglia biscotti tondo diametro 6,5 cm ricavate tanti dischi. Imburrate ed infarinate uno stampo da muffin (io ho saltato questo passaggio perché il mio stampo ha un'ottima anti aderenza).
    Adagiate i dischi di frolla nello stampo, premete leggermente alzando di poco i bordi, bucherellate il fondo con forchetta.
    Mentre il forno raggiunge la temperatura mettete le basi in frigo (questo aiuta a mantenere bene la forma, consiglio di tenerli almeno 20 minuti). Coprire le basi con carta forno o pirottini di carta e mettete dei pesetti o legumi per non far deformare le basi durante la cottura.
    Cuocere in forno preriscaldato a 180° funzione statico, per circa 15 minuti, fino a doratura.
    Sfornate, togliete i pirottini con pesetti, fate raffreddare ed estraete delicatamente le basi.

    Stendete la restante frolla ad uno spessore di 4 mm e ricavate tanti cerchi con taglia biscotti diametro 4,5 cm.
    Con un piccolo stampino a cuore ricavate tanti cuori da porre al centro di ogni biscotti, fate una leggera pressione per attaccarlo.
    Fate tanti taglietti con la punta di un coltello per riprodurre il decoro.
    Mettete la teglia in frigo per 20 minuti prima d'infornare (aiuta a mantenere la forma).
    Cuocere in forno preriscaldato a 180° funzione statico, per circa 10 minuti, fino a leggera doratura. Sfornate e fate raffreddare.

    Farcite ogni cestino di frolla con 1 cucchiaino di nutella, coprite con biscotto decorato, fate una leggera pressione per formare il bordino di nutella.
    I nutella biscuits sono pronti per essere gustati!!!



    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Torta red velvet


    Ingredienti

    300 g di zucchero
    120 g di burro morbido
    2 uova grandi
    260 g di latticello (125 g di yogurt magro + 135 g di latte parzialmente scremato o intero+ 1 cucchiaino di succo di limone)
    1 o 2 cucchiai...
    Torta red velvet


    Ingredienti

    300 g di zucchero
    120 g di burro morbido
    2 uova grandi
    260 g di latticello (125 g di yogurt magro + 135 g di latte parzialmente scremato o intero+ 1 cucchiaino di succo di limone)
    1 o 2 cucchiai di colorante alimentare rosso in gel Decora o Wilton (leggi note)
    2 cucchiai molto rasi di cacao amaro (circa 15 g)
    275 g di farina 00 setacciata
    1 cucchiaino di bicarbonato
    1 cucchiaino di aceto bianco
    1 cucchiaino di vaniglia estratto naturale

    Per la crema al mascarpone

    250 g di mascarpone
    250 ml di panna fresca da montare
    80 g di zucchero a velo
    mezzo cucchiaino di vaniglia estratto naturale
    lamponi opzionale


    Preparazione

    Iniziate facendo il latticello. In una caraffa mescolate lo yogurt con il latte ed il succo di 1 cucchiaino di limone, fate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
    Nella planetaria o in una ciotola con le fruste elettriche montate il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia fino ad avere un composto chiaro e spumoso.

    Aggiungete al composto di burro, un uovo leggermente sbattuto e, impastando a velocità media ,un cucchiaio di farina, in questo modo l'impasto non si "straccerà".
    Quando il primo uovo si è amalgamato, aggiungete il secondo sempre leggermente sbattuto e un altro cucchiaio di farina preso sempre dal totale.

    Aggiungete il colorante al latticello che avete preparato in precedenza. Potete aggiungere altro colorante più avanti, se il composto non dovesse essere sufficientemente rosso.
    Setacciate il cacao ed aggiungetelo alla farina precedentemente setacciata. Con le fruste in movimento a velocità medio-bassa aggiungete metà del latticello all'impasto e subito dopo la metà della miscela di cacao e farina. Ripetete il procedimento fino alla fine degli ingredienti, pulite con un leccapentole le pareti della ciotola tra un'aggiunta e l'altra.

    In una ciotolina mescolate il bicarbonato con l'aceto, si formerà una leggera schiuma che dovrete subito aggiungere all'impasto; mescolate brevemente fino ad avere un impasto ben amalgamato e liscio. A questo punto potete aggiungere altro colorante alimentare, se necessario. Dividere l'impasto in 3 teglie, precedentemente imburrate e infarinate, dal diametro di 18 cm o fate cuocere il dolce in uno stampo unico da 22 cm (vedi note).

    Cuocete le torte in forno caldo a 170° per circa 25-30 minuti, se optate per lo stampo unico prolungate la cottura per altri 15 minuti, prima di sfornare fate sempre la prova stecchino, che deve uscire asciutto.
    Lasciate intiepidire le basi nella tortiera per 15 minuti, poi trasferitele su una griglia per farle raffreddare completamente. Se le preparate il giorno prima, copritele con la pellicola alimentare e conservatele in frigo.

    Per la crema al mascarpone. Mettete la ciotola e le fruste in freezer in modo che la vostra crema si monti velocemente.
    Con le fruste a velocità minima montate il mascarpone insieme alla panna fresca e lo zucchero a velo.
    Aumentate la velocità man mano e fermatevi appena avrete un composto cremoso, perché se lavorate troppo rischiate di trasformare la vostra bella crema in burro.
    Usatela subito o conservatela in frigo.

    Decorazione dolce. Rifilate le basi per avere strati tutti uguali. Mettete la prima base su di un'alzata. Con l'aiuto di una sac à poche usa e getta con punta tonda di medie dimensioni applicate uno strato uniforme di farcia al centro del dolce; fate tanti ciuffetti lungo la circonferenza.
    Se non avete la punta tonda potete semplicemente tagliare la sac à poche ricavando un foro di circa 5 mm.

    Posizionate la seconda base e procedete come avete fatto in precedenza. Ultimate il dolce con l'ultima base di torta, mettete un leggero strato di crema solo al centro, fate tanti ciuffetti di crema al mascarpone lungo la circonferenza, con l'aiuto di una spatola o un il dorso inumidito di un cucchiaino stendete un ciuffetto alla volta verso il centro (vedi foto.)
    Decorate la torta con lamponi, zucchero a velo e cuori.


    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Ingredienti
    Quantità per 14 barrette

    cocco rapè 180 g

    cioccolato al latte 220 g

    zucchero semolato 70 g

    latte di cocco 90 g

    burro 35 g



    Preparazione

    Mettete in un tegame il latte di cocco, lo zucchero e il burro e fate scaldare fino a...
    Ingredienti
    Quantità per 14 barrette

    cocco rapè 180 g

    cioccolato al latte 220 g

    zucchero semolato 70 g

    latte di cocco 90 g

    burro 35 g



    Preparazione

    Mettete in un tegame il latte di cocco, lo zucchero e il burro e fate scaldare fino a quando burro e zucchero non saranno perfettamente sciolti.

    Unite il cocco rapè, spegnete la fiamma e mescolate per fare assorbire bene tutto il latte.

    Fate intiepidire l'impasto e formate con le mani dei piccoli cilindri della stessa forma dei famosi bounty (ho dimenticato di fare la foto).

    Sistemateli su un vassoio e metteteli in frigorifero per una mezz'oretta affinché si rassodino bene.

    Quando le barrette saranno pronte sciogliete a bagnomaria il cioccolato.

    Aiutandovi con una forchetta immergete i bounty nel cioccolato sciolto e rigirateli delicatamente per farli ricoprire interamente.

    Adagiate i bounty sulla carta forno e metteteli in frigorifero per almeno 1 ora per fare solidificare il cioccolato.




    Altro
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Ingredienti

    Quantità per Per 6-8 persone – 1 stampo da plumcake 22 X 10 cm

    150 gr di farina ’00
    50 gr di fecola di patate
    200 gr di yogurt all’albicocca senza pezzi (va bene anche yogurt bianco semplice)* a temperatura ambiente
    ...
    Ingredienti

    Quantità per Per 6-8 persone – 1 stampo da plumcake 22 X 10 cm

    150 gr di farina ’00
    50 gr di fecola di patate
    200 gr di yogurt all’albicocca senza pezzi (va bene anche yogurt bianco semplice)* a temperatura ambiente
    3 uova grandi
    160 gr di zucchero
    100 ml di olio di semi di girasole
    1 cucchiaino di estratto di vaniglia
    un limone non trattato (da cui ricavare la buccia grattugiata)
    1 bustina di lievito per dolci
    1 pizzico di sale

    Montate con l’aiuto di una planetaria o fruste elettriche, le uova con lo zucchero, il sale, la vaniglia e la buccia grattugiata del limone per almeno 5′ fino ad ottenere un composto spumoso, soffice e chiaro.

    Poi, aggiungete a filo l’olio, mentre continuate a montare il composto

    A questo punto, aggiungete 2 cucchiai di farina precedentemente setacciati insieme al lievito e alla fecola, montate a velocità bassa e aggiungete lo yogurt a cucchiaiate, continuando a montare a velocità bassa.

    Infine, aggiungete il resto della farina, montando sempre a velocità bassa, fino ad ottenere un composto vellutato.

    Versate l’impasto del vostro plumcake allo yogurt in uno stampo apposito, precedentemente imburrato e infarinato

    Cuocere in forno ben caldo (precedentemente riscaldato almeno 20 minuti) meglio modalità statico a 190° nella parte medio alta del forno finchè non si alza la cupola dunque per i primi 30 – 40 minuti circa ; quando dal forno vedete che la cupola si è alzata e si è formata la crosticina in superficie con il classico taglio al centro; allora potete abbassare a 180° – 175° per evitare che il plumcake si colorisca troppo e quindi proseguite la cottura per ancora 15 minuti circa! Ovviamente i tempi indicati sono sempre relativi al proprio forno di casa!
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Crema catalana

    Ingredienti

    250ml di latte intero

    250ml di panna fresca

    1 stecca di cannella

    la scorza di mezzo limone

    50g + 50g di zucchero semolato

    4 tuorli

    44g di amido di mais

    2 cucchiai di zucchero di...
    Crema catalana

    Ingredienti

    250ml di latte intero

    250ml di panna fresca

    1 stecca di cannella

    la scorza di mezzo limone

    50g + 50g di zucchero semolato

    4 tuorli

    44g di amido di mais

    2 cucchiai di zucchero di canna

    Procedimento

    Preparazione crema

    Portare a leggero bollore 250ml di latte, 250ml di panna fresca con la cannella, 50g di zucchero semolato e la scorza del limone.
    Lasciare intiepidire.
    Agganciare la frusta gommata.
    Mettere nella ciotola d’acciaio 4 tuorli con 50g di zucchero semolato e 44g di amido di mais, mescolare a velocità 2 per 1 minuto fino ad ottenere un composto ben amalgamato.
    Togliere la scorza del limone e la vaniglia dal latte intiepidito, impostare la velocità al minimo poi versare il latte poco alla volta sui tuorli montati.
    Dopo 2 minuti impostare la temperatura a 100°, confermare poi girare la manopola sulla velocità in cottura (cerchietto con la freccia dopo lo 0) e portare la crema a cottura per 5/6 minuti.

    Raffreddamento crema e servizio

    Versare la crema in pirofiline basse e larghe, fare raffreddare la crema per 30 minuti a temperatura ambiente poi in frigorifero per 1 ora a rassodarle.
    Cospargere la crema con un velo di zucchero di canna e caramellare la superficie con il cannello o con il grill del forno.


    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.