Elementi Appuntati
Attività recenti
  • Tartufi tiramisù

    INGREDIENTI PER 30 TARTUFINI
    Mascarpone 250 g
    Savoiardi 160 g
    Caffè (della moka a temperatura ambiente) 80 g
    Zucchero a velo 60 g
    INGREDIENTI PER GUARNIRE
    Cacao amaro in polvere q.b.

    PREPARAZIONE
    Per preparare i tartufi...
    Tartufi tiramisù

    INGREDIENTI PER 30 TARTUFINI
    Mascarpone 250 g
    Savoiardi 160 g
    Caffè (della moka a temperatura ambiente) 80 g
    Zucchero a velo 60 g
    INGREDIENTI PER GUARNIRE
    Cacao amaro in polvere q.b.

    PREPARAZIONE
    Per preparare i tartufi tiramisù come prima cosa preparate il caffè (ve ne servirà un totale di 80 g) e fatelo raffreddare perchè raggiunga la temperatura ambiente. Ponete i savoiardi nel contenitore di un mixer e frullateli fino a ridurli in polvere. Nel frattempo trasferite il mascarpone in una ciotola, unite il caffè a temperatura ambiente e lo zucchero a velo. Lavorate il tutto con una spatola fino ad ottenere una consistenza omogenea. Poi unite anche i savoiardi in polvere e mescolate ancora per amalgamarli. Non appena l'impasto risulterà compatto prelevatene circa 1 cucchiaino e modellatelo in modo da ottenere una pallina. Ne otterrete circa 30 da 15 g l'uno.
    Passate poi ciascuna pallina all'interno del cacao e posizionatele man mano su un vassoio foderato con la carta forno. Se volete servirli subito lasciateli rassodare per 30 minuti in freezer, altrimenti riponeteli in frigorifero. Ponete i tartufi all'interno dei pirottini e servite i vostri tartufi tiramisù.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pastiera napoletana

    Ingredienti

    270 g di farina
    100 g di burro
    100 g di zucchero
    2 uova

    Per la farcitura
    250 g di grano cotto
    250 g di ricotta (meglio se di pecora)
    125 ml di latte
    100 g di zucchero semolato
    1 uovo
    50 g di canditi misti
    1...
    Pastiera napoletana

    Ingredienti

    270 g di farina
    100 g di burro
    100 g di zucchero
    2 uova

    Per la farcitura
    250 g di grano cotto
    250 g di ricotta (meglio se di pecora)
    125 ml di latte
    100 g di zucchero semolato
    1 uovo
    50 g di canditi misti
    1 bustina di aroma naturale all'arancia

    Per la decorazione
    Zucchero al velo
    fiori eduli

    Preparazione
    Prepara la frolla unendo in una terrina farina, burro a pezzetti, zucchero e uova. Impasta velocemente con le mani e poi metti il panetto a riposare in frigorifero per 30 minuti.
    Nel frattempo prepara la farcitura; in un pentolino unisci il latte con il grano cotto e 25 g di zucchero, metti sul fuoco e cuoci per 10 minuti circa. Quando il latte si sarà asciugato spegni e lascia raffreddare.
    In una seconda terrina mescola l'uovo con lo zucchero che resta (75 g) unisci l'aroma naturale all'arancia e la ricotta.
    Aggiungi anche il grano cotto con il latte i canditi. Dividi la frolla e usane 2/3 per foderare la teglia precedentemente imburrata e infarinata. Riempi lo stampo con il ripieno.
    Utilizza la restante pasta per creare delle strisce per decorare la superficie della pastiera. Inforna a 180° C per 40 minuti circa. Lascia raffreddare la torta e poi decorala con lo Zucchero al velo e i fiori eduli.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Torta Versata al Cacao con crema di ricotta e Nutella
    Ingredienti (per una tortiera da 24 cm):

    120 g di farina
    120 g di zucchero
    2 uova
    50 g di olio di semi
    80 g di latte
    30 g di cacao
    1 pizzico di sale
    1 bustina di lievito per dolci

    Per la...
    Torta Versata al Cacao con crema di ricotta e Nutella
    Ingredienti (per una tortiera da 24 cm):

    120 g di farina
    120 g di zucchero
    2 uova
    50 g di olio di semi
    80 g di latte
    30 g di cacao
    1 pizzico di sale
    1 bustina di lievito per dolci

    Per la farcitura
    500 g di ricotta
    50 g di zucchero
    130 g di Nutella
    1 uovo
    2 cucchiai di latte

    Preparazione
    Prima preparate la farcitura sbattendo la ricotta insieme alla Nutella, lo zucchero ed il latte, quindi unite l’uovo sbattuto e sbattete fino a che non diventa liscio ed omogeneo, poi mettete da parte.
    Sbattete le uova con lo zucchero per una 10na di minuti, fino a renderle chiare e spumose, quindi sempre sbattendo aggiungete l’olio e il latte.
    A questo punto, unite un po’ alla volta la farina ed il lievito setacciati, il cacao anche questo setacciato ed un pizzico di sale. Versate metà composto nella teglia ben imburrata (io ho fatto ad occhio ma voi pesate per non sbagliare) e mettete in forno a 180° per 10-12 minuti.
    Passato questo tempo tirate fuori la teglia dal forno e versateci la farcitura preparata alla ricotta e Nutella, livellandola con una spatola.
    Coprite con il resto dell’impasto facendo in modo che sia uniforme e rimettete in forno per altri 40 minuti.
    Quando sarà fredda spolveratela con dello zucchero a velo.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Torta cioccolato e biscotti

    Ingredienti
    Per la torta:
    200 g Fondente 50%
    150 g biscotti frollini
    100 g burro
    100 g zucchero
    3 uova
    40 g farina
    150 g fragole

    Per la glassa:
    100 g panna fresca
    40 g zucchero
    120 g Fondente 50%

    Preparazione
    Fondet...
    Torta cioccolato e biscotti

    Ingredienti
    Per la torta:
    200 g Fondente 50%
    150 g biscotti frollini
    100 g burro
    100 g zucchero
    3 uova
    40 g farina
    150 g fragole

    Per la glassa:
    100 g panna fresca
    40 g zucchero
    120 g Fondente 50%

    Preparazione
    Fondete a bagnomaria il cioccolato fondente insieme al burro e allo zucchero.
    Spegnete il fuoco e incorporate le uova e la farina setacciata, mescolando continuamente, fino a che non otterrete un composto omogeneo.
    Sbriciolate i biscotti in una ciotola, mescolateli con 70 g del composto precedentemente ottenuto e versateli sul fondo di una tortiera imburrata e infarinata.
    A questo punto versate anche il resto del composto al cioccolato.
    Infornate a 180˚ per 25 minuti; controllate la cottura con un stuzzicadenti e quando è cotta sfornate!
    Per fare la glassa portate a bollore in un pentolino la panna con lo zucchero, versateci dentro il cioccolato precedentemente sminuzzato, mescolate bene il tutto e lasciate intiepidire.
    Versate la glassa sopra la torta e stendete con una spatola, decorate con le fragole.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Crostata di More

    Ingredienti
    PER LA FROLLA ALLA VANIGLIA
    300 gr Farina 00
    110 gr Burro
    110 gr Zucchero
    1 Uovo
    1 Tuorlo
    ½ cucchiaino Lievito per dolci
    1 cucchiaino Estratto di vaniglia
    1 pizzico Sale
    PER LA GELÉE ALLE MORE
    100 gr More
    40 gr...
    Crostata di More

    Ingredienti
    PER LA FROLLA ALLA VANIGLIA
    300 gr Farina 00
    110 gr Burro
    110 gr Zucchero
    1 Uovo
    1 Tuorlo
    ½ cucchiaino Lievito per dolci
    1 cucchiaino Estratto di vaniglia
    1 pizzico Sale
    PER LA GELÉE ALLE MORE
    100 gr More
    40 gr Zucchero
    30 ml Acqua
    ½ Succo di limone
    3 gr Fogli di gelatina
    PER LA PANNA COTTA
    250 ml Panna liquida
    200 gr More
    130 ml Latte
    60 gr Zucchero
    12 gr Fogli di gelatina
    PER DECORARE
    50 gr More
    q.b. Zuccherini Colorati

    Preparazione
    In una ciotola unite lo zucchero con il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzi ed amalgamate il composto con un cucchiaio di legno.
    Aggiungete l’aroma alla vaniglia, un pizzico di sale, le uova ed infine la farina con il lievito. Mescolate finché l’impasto non si attacca più alle mani. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e fate riposare in frigorifero per 1 ora.
    Riprendete la frolla e stendetela con l’aiuto di un mattarello su un piano leggermente infarinato.
    Rivestite una stampo da 26 cm di diametro, bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e riponete in frigorifero per 10-15 minuti.
    Procedete con la cottura in bianco: adagiate un foglio di carta da forno sopra la frolla e aggiungete dei fagioli secchi. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti, rimuovete la carta da forno con i pesetti e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.
    Per il gelée alle more
    Mettete i fogli di gelatina a far ammorbidire in acqua fredda per dieci minuti. Lavate, frullate le more e passate il composto in un colino.
    Aggiungete lo zucchero, il succo di limone e l’acqua e cuocete in un pentolino a fuoco basso per qualche minuto. Strizzate la gelatina, unitela al composto di more e mescolate. Fate raffreddare leggermente e stendete la gelée sulla base della crostata.
    Per la panna cotta
    Fate ammorbidire la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Lavate, frullate le more e passate il composto con un colino.
    In un pentolino versate la panna fresca, il latte, lo zucchero e le more e fate cuocere per qualche minuto a fuoco lento, girando sempre con una frusta a mano finché lo zucchero non si è sciolto.
    Aggiungete la gelatina al composto e mescolate per farla sciogliere. Fate raffreddare il composto per qualche minuto e versatelo nella crostata.
    Lasciate addensare in frigorifero per almeno 5-6 ore. Decorate a piacere e servite. La crostata con panna cotta alle more si conserva in frigorifero per 2-3 giorni.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Pancake proteici

    Ingredienti
    100 grammi yogurt greco
    55 grammi farina 1 setacciata due volte
    1 cucchiaino bicarbonato di sodio
    100 grammi albumi
    1 cucchiaino zucchero di canna
    1 banana a fette
    20 grammi gherigli di noci sminuzzati
    30 grammi...
    Pancake proteici

    Ingredienti
    100 grammi yogurt greco
    55 grammi farina 1 setacciata due volte
    1 cucchiaino bicarbonato di sodio
    100 grammi albumi
    1 cucchiaino zucchero di canna
    1 banana a fette
    20 grammi gherigli di noci sminuzzati
    30 grammi cioccolato fondente fuso al microonde
    1 cucchiaio olio di oliva

    Preparazione
    Come prima cosa, per preparare i pancake proteici, bisognerà montare a neve gli albumi. È questa parte dell’uovo, infatti, ad avere molte proteine. Poi disponete sulla tavola gli altri ingredienti.
    Aggiungete negli albumi lo yogurt, la farina, lo zucchero e il bicarbonato. Questi ultimi due ingredienti favoriranno la lievitazione dei pancake proteici. Si formerà una schiuma: dopo di che mescolate bene con una frusta fino a ottenere una bella pastella.
    Lasciatela riposare in frigo per venti minuti. Nonostante non ci sia lievito, è un bene aspettare un po’ in modo da far idratare la farina e sciogliere gli eventuali grumi. Nel frattempo tagliata la banana a fette e sminuzzata i gherigli di noci. Mettete anche il cioccolato in una ciotola coperta con pellicola per microonde.
    Una volta trascorso questo tempo, fate scaldare la padella e ungetela con olio d’oliva in superficie. Poi versate uno o più mestoli di pastella, a seconda che si abbia una padella piccola o grande. Meglio la seconda e ben piatta.
    Fate cuocere I pancake per un minuto su ogni lato. O almeno finché non vedete formarsi delle bollicine. Poi create una torretta da tre pancake dove alternerete per ogni strato banane e noci. Cospargete il tutto con il cioccolato fondente fuso al microonde e la colazione perfetta è servita.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Crostata alla frutta

    Ingredienti per la pasta frolla
    300 gr di farina
    150 gr di burro
    150 gr di zucchero a velo
    1 uovo
    1 pizzico di sale
    1 bustina di vanillina
    buccia grattugiata di 1/2 limone

    Ingredienti per la crema pasticcera
    6 tuorli di...
    Crostata alla frutta

    Ingredienti per la pasta frolla
    300 gr di farina
    150 gr di burro
    150 gr di zucchero a velo
    1 uovo
    1 pizzico di sale
    1 bustina di vanillina
    buccia grattugiata di 1/2 limone

    Ingredienti per la crema pasticcera
    6 tuorli di uova
    45 g di amido di mais
    140 g di zucchero
    400 ml di latte fresco
    1 bacca di vaniglia
    100 ml di panna fresca liquida

    Ingredienti per la copertura
    100 g di fragole
    1 kiwi
    1 banana
    5 lamponi
    100 ml di acqua
    1 arancia
    2 cucchiaini di confettura di albicocche
    7 g circa di gelatina

    Preparazione
    Per iniziare la preparazione partite dalla crema. Una volta che la crema sarà pronta potete dedicarvi alla pasta frolla e dopo averla fatta riposare potete procedere stendendola su un piano di lavoro precedentemente infarinato, in maniera tale da rendere la lavorazione più facile ed evitare che si attacchi al fondo.
    Dovete stendere la pasta donandovi uno spessore di circa 6/7 millimetri in maniera tale che la vostra crostata poi risulti abbastanza corposa quando andrete a consumarla. Lo spessore della pasta frolla è decisamente molto importante per la buona riuscita della vostra crostata, infatti uno spessore eccessivo ritarderebbe la cottura e vi farebbe rischiare di lasciare la pasta indietro di cottura, mentre se la stendete troppo sottile questa si sfalderà già nel tagliarla e non si avvertirà abbastanza poi quando andrete a consumare la crostata.
    Fate anche attenzione ad ottenere almeno un diametro di 34 cm per foderare poi lo stampo di 28 che avete preparato. Abbiate cura di foderare la teglia con della carta da forno prima di adagiarvi la pasta frolla, attenzione anche in questo passaggio perché la pasta frolla è abbastanza consistente ma fragile allo stesso tempo e romperla è facile, aiutatevi con una forchetta per sollevarla dal piano e trasferitela con delicatezza nello stampo.
    Fate aderire per bene la pasta allo stampo e modellate i bordi utilizzando una forchetta. Bucherellate poi il fondo della vostra pasta in maniera tale che non si vengano a crea delle bolle durante la cottura.
    Adesso la pasta frolla va messa in forno per 180°C per circa 20 minuti non prima di essere stata coperta con della carta da forno e di avervi distribuito sopra dei legumi secchi (questa è quella che in pasticceria si chiama cottura in bianco). Dopo 20 minuti la pasta frolla sarà cotta ma non eccessivamente colorata, sfornate pure e fate raffreddare.
    Quando la base della vostra crostata sarà ben fredda potete riempirla con la crema pasticcera, che avete realizzato prima. Per questa operazione potete servirvi di una sac à poche o di una siringa, per facilitarvi il compito e per evitare che ci possano essere delle sbavature, che rovinerebbero il vostro dolce.
    Adesso dedicatevi alla frutta, si tratta di un’operazione un po’ noiosa, ma essenziale per comporre e decorare poi la vostra crostata: sbucciate e pulite tutta la frutta, che andrete a mettere sulla vostra crostata e tagliatela, poi, a fettine sottili.
    Quando la frutta sarà pronta potrete disporla sulla crema pasticcera con cui avete riempito la crostata, cercate di essere molto precisi e puliti in questo passaggio perché ne va della bellezza della vostra crostata alla frutta. In cucina, infatti, è il palato a dettare legge ma anche l’occhio vuole la sua parte e portare a tavola un dolce bello oltre che buono non potrà che farvi guadagnare punti. Formate dei cerchi concentrici sulla crostata, cercando di fare particolare attenzione agli accostamenti cromatici, i dettagli in questa fase sono molto importanti.
    Adesso potete preparare la gelatina: mettete in un pentolino due cucchiai di confettura all’albicocca e versate il succo di mezza arancia, che dovrete tenere da parte. Aggiungete mezza bustina di gelatina in polvere e l’acqua, mescolate molto bene ed in maniera energica in questa fase per far si che tutti gli ingredienti si amalgamino al meglio. Lasciate bollire per due minuti a fiamma bassa.
    Ora la vostra gelatina sarà pronta e non dovrete far altro che spennellare la superficie della vostra crostata alla frutta, per fare questa operazione servitevi di un pennello in maniera tale da essere precisi ma allo stesso tempo puliti ed evitare antiestetiche sbavature, in questo modo avrete anche dato lucentezza al vostro dolce, che a questo punto sarà un vero e proprio tripudio di colori e di sapori.
    Le crostate di frutta è pronta ma non va servita subito, deve riposare in frigorifero per almeno 2 ore per far si che gli ingredienti si gustino al meglio.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Muffin al limone

    Ingredienti
    1 uovo
    100 g di farina
    60 g di zucchero
    1 limone non trattato
    1/2 vasetto di yogurt
    20 g di burro
    1/4 di bustina di lievito per dolci
    zucchero a velo q.b.

    Preparazione
    Scaldate il forno a 180°C. Montate l’uovo...
    Muffin al limone

    Ingredienti
    1 uovo
    100 g di farina
    60 g di zucchero
    1 limone non trattato
    1/2 vasetto di yogurt
    20 g di burro
    1/4 di bustina di lievito per dolci
    zucchero a velo q.b.

    Preparazione
    Scaldate il forno a 180°C. Montate l’uovo intero con lo zucchero per 5 minuti, sino ad avere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il burro fuso (potete metterlo un minuto nel microonde o farlo sciogliere in un pentolino), la scorza grattugiata di 1/2 limone e il succo di metà limone.
    Aggiungete anche il mezzo vasetto di yogurt bianco e mescolate per bene. Setacciate la farina con il lievito per dolci e mescolate per bene.
    Sistemate i 6 pirottini di carta nell’apposito stampo per muffin (in questo modo rimangono più carini e facili da mangiare, ma se preferito non metteteli). Riempiteli per 2/3 con il composto. Fate cuocere le vostre tortine al limone nel forno caldo per 15-20 minuti. Lasciateli raffreddare e spolverateli a piacere con lo zucchero a velo.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Torta fredda al cocco

    INGREDIENTI

    PER LA BASE
    BISCOTTI SECCHI 200 g
    BURRO 120 g
    PER LA CREMA
    LATTE DI COCCO 100 ml
    COCCO FRESCO 100 g
    MASCARPONE 250 g

    PER DECORARE
    SCAGLIE DI COCCO qb
    SCAGLIE DI MANDORLE qb
    PANNA FRESCA LIQUIDA 150 ml
    COLLA DI...
    Torta fredda al cocco

    INGREDIENTI

    PER LA BASE
    BISCOTTI SECCHI 200 g
    BURRO 120 g
    PER LA CREMA
    LATTE DI COCCO 100 ml
    COCCO FRESCO 100 g
    MASCARPONE 250 g

    PER DECORARE
    SCAGLIE DI COCCO qb
    SCAGLIE DI MANDORLE qb
    PANNA FRESCA LIQUIDA 150 ml
    COLLA DI PESCE 8 g
    ZUCCHERO A VELO 2 cucchiai

    Preparazione
    Per la base, sbriciolate bene i biscotti secchi. Potete frullarli per qualche istante in un mixer, oppure tritarli con il fondo di un bicchiere in una ciotola. Fate sciogliere il burro a fiamma molto bassa in un pentolino, o per qualche secondo in microonde.
    Unite il burro ai biscotti e cercate di amalgamarlo bene. Utilizzate il composto per ricoprire la base di uno stampo rotondo con la cerniera estraibile. Rivestitelo prima con della carta da forno, per evitare che il composto resti attaccato, poi compattate bene, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Lasciate in frigo per almeno 30 minuti.
    Nel frattempo preparate la crema. Tritate finemente la polpa del cocco sbucciato nel mixer. Lasciate in ammollo in una ciotola con acqua fredda i fogli di colla di pesce.
    Montate la panna liquida con l'aiuto delle fruste elettriche e incorporate i due cucchiaini di zucchero a velo. Aggiungete la polpa di cocco, il mascarpone e continuate a mescolare con le fruste elettriche.
    Strizzate ora la colla di pesce e fatela sciogliere in un pentolino con il latte di cocco, a fiamma bassa. Il latte deve riscaldarsi leggermente, ma non bollire. Unite il latte di cocco al composto con il mascarpone e mescolate ancora con le fruste elettriche.
    Versate la vostra crema sulla base di biscotti, livellate bene e decorate in superficie con delle scaglie di cocco e di mandorle. Lasciate in frigo almeno 3 ore, l'ideale è tutta la notte.
    Aprite la cerniera della torta e tagliate a fette la torta fredda al cocco.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
  • Crostata alle prugne

    Ingredienti
    PRUGNE 1 kg
    FARINA 00 350 g
    ZUCCHERO 210 g
    BURRO 200 g
    TUORLI 3
    SCORZA DI LIMONE qb
    SALE qb
    NOCI SGUSCIATE 60 g

    Preparazione
    In una ciotola, impastate la farina con il burro a temperatura ambiente tagliato a...
    Crostata alle prugne

    Ingredienti
    PRUGNE 1 kg
    FARINA 00 350 g
    ZUCCHERO 210 g
    BURRO 200 g
    TUORLI 3
    SCORZA DI LIMONE qb
    SALE qb
    NOCI SGUSCIATE 60 g

    Preparazione
    In una ciotola, impastate la farina con il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti. Aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale, grattugiate della scorza di limone e unite i tre tuorli. Lavorate rapidamente e ottenete un panetto omogeneo. Coprite la ciotola con della pellicola e fate riposare la frolla in frigo per almeno 1 ora.
    Nel frattempo, lavate le prugne tagliatele a spicchi. Mescolatele in una ciotola insieme a 70 g di zucchero, distribuitele su una teglia e infornate a 200° per circa 15 minuti. Rimettetele nella ciotola insieme al loro succo, grattugiate della scorza di limone, mescolate bene e lasciate raffreddare.
    Riprendete la frolla e stendetene circa la metà in uno stampo di circa 25 cm di diametro). Create uno spessore di circa 3 mm, facendo aderire bene la pasta anche ai bordi. Farcite con le prugne e il loro sughetto, aggiungete delle noci sgusciate a pezzetti. Create delle strisce con la pasta frolla restante, per decorare la crostata come più preferite. Infornate per circa 40 minuti a 180° nel ripiano basso del forno.
    Altro
    0
    0
    0
    0
    0
    0
    Il commento è sotto moderazione
    Elemento di flusso di dati articolo pubblicato correttamente. L'elemento articolo sarà visibile sul tuo flusso di dati.
Non ci sono ancora attività.
Impossibile caricare il contenuto del tooltip.